Chiesa di Santa Vittoria (Carsoli)

edificio religioso di Carsoli
Chiesa di Santa Vittoria
Carsoli SMV1.jpg
La facciata della chiesa
StatoItalia Italia
RegioneAbruzzo
LocalitàCarsoli
ReligioneCattolica
TitolareSanta Vittoria
Diocesi Avezzano
ConsacrazioneXIV secolo
Stile architettonicorinascimentale
Inizio costruzioneXIV secolo
CompletamentoXIV secolo
Sito webSito istituzionale

Coordinate: 42°05′57.8″N 13°05′15.35″E / 42.099388°N 13.087598°E42.099388; 13.087598

La chiesa di Santa Vittoria si trova in Piazza Corradino a Carsoli in provincia dell'Aquila.

StoriaModifica

Fu fondata da Carlo II d'Angiò all'inizio del XIV secolo.

Anticamente era a croce greca ma ora è stata trasformata a croce latina.

Anche la torre campanaria fu ingrandita e sopraelevata.

Il pulpito è stato realizzato da Gervasi di Collo. Nel 1902 è stata dichiarata monumento nazionale.[1]

Struttura ed aspettoModifica

La facciata è in stile rinascimentale.

L'interno consta di otto cappelle più un altare maggiore.

La chiesa consta di 3 confraternite laiche:

NoteModifica

  1. ^ Elenco degli edifizi Monumentali in Italia, Roma, Ministero della Pubblica Istruzione, 1902. URL consultato il 27 maggio 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica