Chilhuacle Negro

cultivar di peperoncino
Chilhuacle negro
Chilhuacle negro cut.jpg
SpecieCapsicum annuum
CultivarChilhuacle negro
OrigineMessico Messico
PiccantezzaChilli15.svg
Unità Scoville1.500 ÷ 2.000 SHU

Chilhuacle negro (anche conosciuto come chile huacle) è una cultivar di peperoncino della specie Capsicum annuum originaria del Messico.[1]

È coltivato prevalentemente nella regione di La Cañada, nello stato di d'Oaxaca, in Messico.[1]

StoriaModifica

Nelle aree di Oaxaca, l'uso del chile risale a 7.000 anni fa[2].

Molto legato alla cultura culinaria messicana, esso è il condimento essenziale per l'elaborazione del mole.

CaratteristicheModifica

Esistono tre varietà di chile huacle: la nera, la rossa e la gialla che permettono di realizzare le seguenti ricette :

  • con lo huacle negro (nero), il mole negro[3]
  • con lo huacle rojo (rosso), il mole colorado[3]
  • con lo huacle amarillo (giallo), il mole amarillo[3]

ColtivazioneModifica

La produzione di questo peperoncino è limitata a piccoli appezzamenti di terreno (circa 10 ettari complessivi), ed è minacciata da malattie virali come l'Anthonomus eugenii C[4].

A San Juan Bautista Cuicatlán (Oaxaca) dove è tuttora coltivato, il chilhuacle è stato inventariato nell'arca del gusto – slow food[5].

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Chilhuacle Negro, in Catalogo delle varietà di peperoncino, Associazione Internazionale Studio Peperoncino e Solanacee (AISPES). URL consultato il 16 settembre 2015.
  2. ^ (ES) Araceli Aguilar, Variedades del chile están en peligro de extinción, Il periodico Universo, Universidad Veracruzana, pubblicato il 5 febbraio 2013
  3. ^ a b c (EN) Sito CookInfo - Chilhuacle Chiles
  4. ^ (ES) Fundaçion Produce Oaxaca – El chilhuacle: un chile propio de la región Cañada (Capsicum sp) de Oaxaca, p.19 Archiviato il 26 giugno 2013 in Internet Archive.
  5. ^ (IT) Chile huacle - Sito dell'Arca del Gusto

Voci correlateModifica