Apri il menu principale

Chris Davis (giocatore di baseball)

giocatore di baseball statunitense
Chris Davis
Chris Davis on August 10, 2011.jpg
Chris Davis nel 2011 con la maglia degli Orioles
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 192 cm
Peso 107 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Prima base
Squadra Baltimore Orioles
Carriera
Squadre di club
2008-2011Texas Rangers
2011-Baltimore Orioles
Statistiche
Batte sinistro
Lancia destro
Media battuta ,238
Valide 1 099
Punti battuti a casa 743
Fuoricampo 283
Punti 678
Basi totali 2 174
Basi rubate 19
Palmarès
All-Star 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2018

Christopher Lyn Davis (Longview, 17 marzo 1986) è un giocatore di baseball statunitense, prima base nei Baltimore Orioles della Major League Baseball.

Indice

CarrieraModifica

Dopo le scuole superiori a Longview, ha frequentato il Navarro College a Corsicana in Texas. Nel 2006 è stato scelto dai Texas Rangers che lo selezionarono al 5º giro del draft.

Ha debuttato nella MLB il 26 giugno 2008, al Minute Maid Park di Houston, contro gli Houston Astros. È arrivato alla finale delle World Series nel 2010 dove però la sua squadra uscì sconfitta.[1]

Il 30 giugno 2011 è stato ceduto ai Baltimore Orioles assieme a Tommy Hunter in cambio di Koji Uehara.

Negli Orioles ha chiuso la stagione 2012 mettendo a segno 33 fuoricampo e 85 punti battuti a casa (RBI).

Nel 2013 fu convocato per la prima volta all'All-Star Game, nel team dell'American League. Durante lo stesso anno, Davis si impose come miglior fuoricampista stagionale di tutta la lega, battendone 53 (record storico per la franchigia).[2]

Il 21 gennaio 2016, Davis firmò un contratto di 7 anni per restare negli Orioles per un ingaggio pari a 161 milioni di dollari di ingaggio, il più ricco contratto offerto nella storia dei Baltimore Orioles.[3]

Durante la seconda partita della stagione 2017, Davis compì il suo 200° home run di carriera con la maglia degli Orioles, diventando l'ottavo giocatore nella storia della franchigia a raggiungere questo traguardo. Il 16 maggio in partita contro i Detroit Tigers, Davis batté due home run il primo nel 12° inning e il secondo, che fu anche decisivo per la vittoria, nel 13° inning. Con questo risultato raggiunse il record in MLB di home run effettuati entro o oltre il 12° inning, a pari merito con Matt Adams dei Cardinals.

Allo stesso tempo, però, Davis iniziò ad avere problemi di produttività offensiva. Nel 2018, per esempio, chiuse l'annata con una media battuta di .168, statistica che rappresentò la peggior media battuta stagionale per un battitore titolare nella storia della MLB.[4] L'8 aprile 2019 stabilì un altro record negativo, quello per la più lunga striscia di turni in battuta senza valide, superando Eugenio Velez che tra il 2010 e il 2011 era rimasto a secco per 46 turni consecutivi. La serie aperta di Davis si interruppe solo il successivo 13 aprile, quando batté un singolo contro i Boston Red Sox, fissando definitivamente il suo record negativo a 54 turni consecutivi senza valide.[5]

PalmarèsModifica

2013
2013
  • Leader dell'American League in fuoricampo: 2
2013, 2015
  • Leader dell'American League in punti battuti a casa: 1
2013

NoteModifica

  1. ^ 2010 Texas Rangers Batting, Pitching & Fielding Statistics, su baseball-reference.com. URL consultato il 26 marzo 2013.
  2. ^ From 53 Home Runs to 25 Games: Orioles' Chris Davis Latest to Open Our Eyes, Bleacher Report. URL consultato il 12 settembre 2014.
  3. ^ Orioles re-sign Chirs Davis, BaltimoreSun. URL consultato il 21 gennaio 2016.
  4. ^ Chris Davis finishes 2018 with the worst batting average in MLB history after Orioles shut him down, CBS Sports. URL consultato il 29 settembre 2018.
  5. ^ It's a hit! Chris Davis ends hitless streak, MLB. URL consultato il 13 aprile 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica