Apri il menu principale

Ciò che sapeva Maisie

romanzo scritto da Henry James
Ciò che sapeva Maisie
Titolo originaleWhat Maisie Knew
Altro titoloQuel che sapeva Maisie
James What Maisie Knew cover.jpg
Copertina del romanzo
AutoreHenry James
1ª ed. originale1897
1ª ed. italiana1967
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Ciò che sapeva Maisie (What Maisie knew) è un romanzo di Henry James, pubblicato inizialmente a puntate su due riviste: Cap Book (gennaio-agosto 1897) e The New Review (febbraio-settembre 1897). L'uscita in volume avvenne nello stesso anno a Londra, presso William Heinemann, e a Chicago-New York, presso Herbert S. Stone & Co.[1]

Il romanzo è stato tradotto in 14 lingue, tra cui il cinese e il giapponese.[2] In Italia è stato pubblicato per la prima volta nel 1967, nell'edizione Sansoni e per la traduzione di Sergio Baldi e Aldo Celli.

TramaModifica

Quando Beale e Ida Farange divorziano il tribunale stabilisce che la loro unica figlia, la giovanissima Maisie, potrà trascorrere sei mesi all'anno con ciascuno di loro equamente. La coppia risulta essere superficiale, priva del tutto di senso etico, cominciando ad utilizzare la bambina per intensificare il rancore e l'odio provato l'uno per l'altra.

Beale sposa in seguito la signorina Overmore, la bella istitutrice di Maisie, mentre Ida si unisce al simpatico - ma dal carattere quantomeno debole - Sir Claude; a Maisie viene assegnata intanto una nuova istitutrice, la sciatta, un po' ridicola, ma molto devota Mrs. Wix.

Sia Ida che Beale presto si mettono a mentire a proposito del rapporto con i loro coniugi; a loro volta Claude e la nuova signora Farange intraprendono una relazione. I genitori di Maisie in pratica abbandonano la bambina e questa passa in gran parte sotto la custodia e responsabilità di Sir Claude; infine ella deve scegliere se vuol restare con Claude e l'amante.

La parte finale della vicenda è ambientata in Francia: qui Maisie, cresciuta e oramai entrata nella fase piena dell'adolescenza, fatica a decidere se continuare a vivere con Claude o andare a stare con la signora Wix. La ragazza giunge alla conclusione che con molta probabilità anche Claude e l'amante chiuderanno presto il loro rapporto esattamente come hanno fatto i suoi genitori a suo tempo.

Alla fine Maisie decide di andarsene a vivere assieme a Mrs. Wix, che diviene sua tutrice legale; la più affidabile tra le persone adulte con cui si è trovata ad aver a che fare.

Temi trattatiModifica

La conoscenza e l'istruzione costituiscono un tema importante nel percorso di educazione e maturazione personale di Maisie. L'osservazione fatta nei riguardi del comportamento irresponsabile tenuto da quasi tutti gli adulti che ha vicino, la convincono alla fine a far affidamento alla persona a lei più vicina e devota nonché l'adulto meno superficiale di tutti, ossia Mrs. Wix.

Vi è una condanna decisa dei genitori che abbandonano i propri doveri nei confronti dei figli, oltre che una critica dell'infatuazione per certi versi morbosa della società verso l'infanzia: Maisie diventa suo malgrado un personaggio malleabile su cui vengono riversati i desideri e i progetti irrisolti degli adulti. Anche Mrs. Wix, che potrebbe apparire come la più sinceramente amorevole, proietta su Masie la vita del proprio bambino morto.

Edizioni italianeModifica

  • Ciò che sapeva Maisie, trad. di Sergio Baldi e Aldo Celli, in Romanzi, vol. 3 (con L'età ingrata), a cura di Agostino Lombardo, Firenze, Sansoni, 1967.
  • Che cosa sapeva Maisie, traduzione di S. Baldi e A. Celli, Prefazione di Sergio Perosa, Collana Nuovo Portico, Milano, Bompiani, 1981. - Collana I Grandi Classici della Letteratura straniera, Milano, Fabbri, 2000.
  • Quel che sapeva Maisie, trad. di Ugo Tessitore, introduzione di Giovanna Mochi, Venezia, Marsilio, 2001 ISBN 88-31-77978-8.

Adattamenti teatrali e cinematograficiModifica

NoteModifica

  1. ^ Nota introduttiva all'edizione Sansoni a cura di Agostino Lombardo. (Vol. III)
  2. ^ Henry James, What Maisie Knew, su worldcat.org. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  3. ^ Quel che sapeva Maisie, su lucaronconi.it. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  4. ^ Quel che sapeva Maisie (2012), su imdb.com. URL consultato il 22 ottobre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura