Apri il menu principale

Claudio Rangoni (vescovo di Piacenza)

vescovo cattolico italiano nato nel 1562
Claudio Rangoni
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Piacenza (1596-1619)
 
Nato1562 a Modena
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato vescovo2 dicembre 1596 da papa Clemente VIII
Consacrato vescovo2 dicembre 1596 dal cardinale Girolamo Bernerio, O.P.
Deceduto15 settembre 1619 a Piacenza
 

Claudio Rangoni (Modena, 1562Piacenza, 15 settembre 1619) è stato un vescovo cattolico italiano.

Stemma dei Rangoni

BiografiaModifica

Discendeva da una ricca famiglia comitale modenese ed ebbe un'istruzione accurata.

Fu eletto vescovo di Piacenza il 2 dicembre 1596. Nel 1600 celebrò il sinodo diocesano e ne fece stampare gli atti. Nello stesso anno raccolse gli uffici dei santi della diocesi e li trasmise alla Sacra Congregazione dei Riti, perché fossero approvati[1]. Fece eseguire vari restauri del Duomo di Piacenza[2][3]. Fu esaminatore della causa di canonizzazione di san Carlo Borromeo[4]. Nel 1617 da Roma trasportò in cattedrale il corpo di san Claudio martire[5].

Fu sepolto nella cattedrale di Piacenza in un sepolcro che aveva fatto costruire per sé.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ Pietro Maria Campi, Dell'historia ecclesiastica di Piacenza, vol. 1, Piacenza 1651, p. 100
  2. ^ Bruno Adorni, L'architettura farnesiana a Piacenza, 1545-1600, Parma 1982
  3. ^ Arturo Carlo Quintavalle, Miniatura a Piacenza, Venezia 1963, p. 80
  4. ^ Giuseppe Cappelletti, Le Chiese d'Italia dalla loro origine sino ai nostri giorni, Venezia 1856, vol. XI, p. 402
  5. ^ Pietro Maria Campi, Dell'historia ecclesiastica di Piacenza, vol. 1, Piacenza 1651, p. 295

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica