Cliona patera

specie di animale della famiglia Clionaidae

Il calice di Nettuno o coppa di Nettuno (Cliona patera (Hardwicke, 1822)) è una spugna appartenente alla famiglia delle Clionaidae.[1]

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Calice di Nettuno
Neptune's Cup.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Porifera
Classe Demospongiae
Sottoclasse Tetractinomorpha
Ordine Hadromerida
Famiglia Clionaidae
Genere Cliona
Specie C. patera
Nomenclatura binomiale
Cliona patera
(Hardwicke, 1822)
Sinonimi
  • Cliona amphitritae
    (Harting, 1870)
  • Poterion amphitritae
    Harting, 1870
  • Poterion neptuni
    Schlegel, 1858
  • Poterion patera
    (Hardwicke, 1822)
  • Rhaphiophora patera
    (Hardwicke, 1822)
  • Spongia patera
    Hardwicke, 1822

Deve il suo nome alla forma simile ad un vaso, e alla divinità marina Nettuno della mitologia romana.

La specie era stata considerata estinta dal 1900, a causa di sovrasfruttamento, ma degli esemplari vivi sono stati scoperti nel 2011 al largo della costa di Singapore[2]. Vive nelle acque del Pacifico.

NoteModifica

  1. ^ World Porifera Database - Cliona patera, su marinespecies.org. URL consultato il 17 novembre 2011.
  2. ^ Scientific American - Extinction Countdown blog, su blogs.scientificamerican.com. URL consultato il 17 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 18 novembre 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) R.W.M. Van Soest et al., Cliona patera, in World Porifera Database. URL consultato il 25.09.2008.
  Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali