Clogmia albipunctata

specie di insetto

Clogmia albipunctata (Williston, 1893) è un piccolo insetto dittero appartenente alla famiglia Psychodidae.[1]

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Clogmia albipunctata
Psychodidae.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Panorpoidea
Ordine Diptera
Sottordine Nematocera
Infraordine Psychodomorpha
Superfamiglia Psychodoidea
Famiglia Psychodidae
Sottofamiglia Psychodinae
Tribù Paramormiini
Genere Clogmia
Specie C. albipunctata
Nomenclatura binomiale
Clogmia albipunctata
(Williston, 1893)
Sinonimi

Psychoda albipunctata
Telmatoscopus albipunctatus
Clogmia albipunctatus

In Italia è conosciuta come mosca dello scarico, mosca di fogna e mosca-falena.[2]

DescrizioneModifica

L'adulto è lungo pochi millimetri (3-5 mm) e, pur essendo un dittero, ha un aspetto simile a quello di una piccola falena; sia il corpo che le ali sono ricoperti da una fitta peluria di colore grigio-bruno.[1]

BiologiaModifica

Gli adulti di C. albipunctata passano la maggior parte della propria vita adagiati sulle pareti. Si spostano di rado, e con volo debole e mai per tratti lunghi.

Le larve vivono in ambienti acquatici, nutrendosi di sostanze organiche; infestano spesso gli scarichi dei bagni e per questo motivo negli Stati Uniti sono conosciuti anche come mosche dei bagni.[1]

Totalmente innocuo, nonostante in letteratura siano riportati eccezionali e rarissimi casi di miasi causate dalle larve di questo insetto, a livello nasale[3], intestinale[4] e urinario[5].

NoteModifica

  1. ^ a b c Irina Brake, Clogmia albipunctata, in The Diptera Site. URL consultato il 18 aprile 2013.
  2. ^ Rentokil.it, Tipi di Mosche, in Specie comuni di mosche. URL consultato il 5 Maggio 2017.
  3. ^ Nevill EM, Basson PA, Schoonraad JH, Swanepoel K, A case of nasal myiasis caused by the larvae of Telmatoscopus albipunctatus (Williston) 1893 (Diptera: Psychodidae), in S Afr Med J. 1969; 43(17): 512-4.
  4. ^ Tu WC, Chen HC, Chen KM, Tang LC, Lai SC, Intestinal myiasis caused by larvae of Telmatoscopus albipunctatus in a Taiwanese man, in J Clin Gastroenterol 2007; 41(4): 400-2 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2013).
  5. ^ Kamimura K., Arakawa R, A case report on urinary myiasis due to the moth fly Telmatoscopus albipunctatus, in Medical entomology and zoology 1986; 37(2): 161-162.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi