Apri il menu principale

StoriaModifica

Il primo Club Alpino è stato fondato nel Regno Unito a Londra nel 1857/58 con il nome di Alpine Club. Negli anni successivi sono nati, via via, i club alpini dei vari paesi europei: l'Österreichischer Alpenverein austriaco nel 1862, il Club Alpino Italiano nel 1863 e il Club Alpino Francese nel 1874.

Gli appartenenti ai primi club alpini erano persone della nobiltà e della borghesia; col tempo i club hanno raccolto sempre più gli appassionati della montagna senza distinzione di classe sociale.

Dapprima con Club alpino si intendeva una associazione che operava sulle Alpi; oggi si intende con questo termine si intende una associazione che opera in qualsiasi ambiente montano.

Andinismo, alpinismo e himalaismoModifica

È importante notare che i termini di andinismo, alpinismo e himalaismo sono talvolta usati come sinonimo d'alpinismo di alta quota, tanto più che le prime attività di alpinismo moderno e le scuole principalmente originarono in Europa ed è qui, nella catena montuosa delle Alpi, dove si praticarono precocemente queste attività. Per questo motivo il termine "alpinismo" è stato utilizzato, ed è ancora usato come sinonimo di ogni alpinismo d'alta quota.

Su richiesta del Touring Club Argentino nel 1939 è stato chiamato "andinista" un'attività di scalata delle Ande ed è riuscito a essere accettato[1]

ScopoModifica

Un club alpino, generalmente, organizza escursioni e corsi in montagna, gestisce i rifugi alpini e si adopera per promuovere la salvaguardia dell'ambiente montano.

L'articolo 1 dello Statuto del Club Alpino Italiano recita:

«Il Club alpino italiano (C.A.I.), fondato in Torino nell’anno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per iscopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale...»

Elenco dei principali club alpiniModifica

NoteModifica

  1. ^ Diccionario de la Real Academia de la Lengua Española Andinismo. (De andino2). 1. m. Am. Mer. Deporte que consiste en la ascensión a los Andes y a otras montañas altas.

Voci correlateModifica