Apri il menu principale
Portale dell'Alpinismo


Icona Introduzione

L'alpinismo è una disciplina basata principalmente sul superamento delle difficoltà incontrate durante la salita di una montagna. L'ascesa alpinistica può avvenire su roccia, neve, ghiaccio o percorsi misti, utilizzando anche tecniche di arrampicata su roccia o arrampicata su ghiaccio.

L'etimologia della parola rimanda alle Alpi e ai primi tentativi di scalata delle sue maggiori vette.

Qui di seguito troverete trattati gli argomenti:

  • Alpinisti: gli alpinisti più importanti per la storia dell'alpinismo e gli ultimi eventi
  • Luoghi: i luoghi simbolo per l'alpinismo
  • Attrezzatura e tecnica
  • Arrampicata su ghiaccio
Pix.gif
Icona Immagine del giorno
Alpinisti sull'Aiguille du Midi
Pix.gif


Alpinisti
Icona Alpinista in evidenza
Ueli Steck.jpg

Ueli Steck (Langnau im Emmental, 4 ottobre 1976) è un alpinista e arrampicatore svizzero. È divenuto famoso per le sue solitarie e record di velocità su impegnative pareti delle Alpi. Ha stabilito record di velocità sulle pareti nord dell'Eiger, del Cervino e delle Grandes Jorasses.

Il più giovane di tre fratelli, Ueli Steck si è avvicinato allo sport con l'hockey su ghiaccio, ricoprendo il ruolo di difensore. A dodici anni, con la prima ascensione in montagna e qualche anno più tardi con l'arrampicata, scopre la sua nuova passione. Nel 1995, a 18 anni, sale per la prima volta la nord dell'Eiger per la via Heckmaier. Seguono molte salite sulle Alpi che gli permettono nel 2001 di effettuare la prima spedizione extra-europea sul Pumori, nella cui parete ovest apre una nuova via. La sua crescente fama gli permette di lasciare il lavoro da carpentiere e di fare dell'alpinismo una professione.

Leggi la voce...

Pix.gif
Icona Alpinisti per periodo

Dal 1786 al 1870

Christian AlmerMelchior AndereggJacques BalmatJean-Antoine CarrelMichel CrozDouglas William FreshfieldAdolphus Warburton MooreMichel Gabriel PaccardHorace-Bénédict de SaussureQuintino SellaHorace WalkerEdward Whymper

Dal 1870 alla 1ª guerra mondiale

Alexander BurgenerWilliam Auguste CoolidgeAngelo DibonaHans DülferJames EcclesAlbert Frederick MummeryTita PiazPaul PreussÉmile ReyGuido ReyGeorg Winkler

Tra le due guerre mondiali

Pierre AllainThomas Graham BrownRiccardo CassinRenato ChabodEmilio ComiciBruno DetassisGiusto GervasuttiGino SoldàEmil SollederBatista VinatzerWillo Welzenbach

Dal dopoguerra agli anni sessanta

Armando AsteHermann BuhlWalter BonattiChris BoningtonRené DesmaisonKurt DiembergerMaurice HerzogLouis LachenalCesare MaestriPierre MazeaudGaston RébuffatLionel Terray

Anni settanta e ottanta

Jean-Marc BoivinRenato CasarottoTomo ČesenGianni CominoPatrick GabarrouAlessandro GognaGian Carlo GrassiHans KammerlanderFranc KnezJerzy KukuczkaErhard LoretanReinhold MessnerGian Piero MottiMichel PiolaChristophe ProfitKrzysztof Wielicki

Dagli anni novanta ad oggi

Valerij BabanovPatrick BerhaultCatherine DestivelleChristoph HainzSteve HouseAlexander HuberThomas HuberTomaž HumarGerlinde KaltenbrunnerJean-Christophe LafailleSimone MoroEdurne PasabanUeli SteckDenis Urubko

.Nicolini Franz Franco .
Pix.gif



Luoghi dell'alpinismo
Icona Montagna in evidenza
La parete nord della Aiguille Verte
Pix.gif


Icona Alpi e Appennini

Alpi Graie

Massiccio del Monte Bianco: Aiguille Blanche de PeutereyAiguille Noire de PeutereyAiguille VerteAiguilles du DruAiguille du FouAiguille du MidiDente del GiganteGrand CapucinGrand Pilier d'AngleGrandes JorassesLes DroitesMonte BiancoMont Blanc du TaculMonte MauditTour Ronde
Altre : Gran ParadisoGrande CassePunta LametPunta MarmottereRocciamelone • .

Alpi Pennine

Massiccio del Monte Rosa: LyskammMonte BreithornParete est del Monte RosaParete valsesiana del Monte RosaPunta DufourPunta GnifettiPunta NordendPunta Zumstein
Altre : Cervino, Weisshorn

Alpi Cozie

MonvisoPunta RamiereMonte Chaberton Pierre MenueDenti d'AmbinRocca d'AmbinMonte NiblèPunta SommeillerMonte GiusaletMonte OrsieraPirchiriano.

Alpi Marittime

Corno Stella

Prealpi lombarde

Grigna settentrionaleGrignettaPresolanaResegone

Alpi Retiche

Dolomiti di BrentaOrtlesPizzo BadilePizzo Bernina

Dolomiti

FurchettaGruppo del CatinaccioGruppo del SellaMarmoladaMonte CivettaPale di San MartinoPelmoSass dla CruscSassolungoTre Cime di Lavaredo

Alpi bernesi

EigerJungfrau

Alpi del Delfinato

AilefroideBarre des ÉcrinsMeijeMonte PelvouxPic d'OlanPic Sans Nom

Appennini

Gran SassoMajellaSirente-VelinoMonti SibilliniMonti della LagaTerminillo

Pix.gif


Attrezzatura e tecnica
Icona Attrezzatura in evidenza
Klim crampons.jpg

I ramponi sono attrezzi appartenenti all'equipaggiamento alpinistico utilizzati per la progressione su ghiaccio o neve ghiacciata.

Quelli "classici" sono costituiti da punte metalliche che vengono mantenute solidali agli scarponi grazie a un intreccio di cinghie che sono poi strette da una o più fibbie. I ramponi di stampo moderno (detti ramponi ad attacco rapido) sono invece dotati, nella parte anteriore, di un segmento in acciaio destinato a porsi nel corrispondente incavo degli scarponi da ghiaccio a suola rigida e, nella parte posteriore, di un meccanismo a scatto che ne consente il fissaggio.

Leggi la voce...

Pix.gif
Icona Tecnica in evidenza
Climbers' tents at Mt. Everest Base Camp, Tibet.jpg

Con il termine campo base si è soliti indicare un punto di partenza o di sosta, posto nei lunghi percorsi di alpinismo o di escursionismo. I campi base vengono eretti in luoghi considerati sicuri (cioè ragionevolmente al riparo da valanghe e scariche di pietre) e attrezzati con piccoli edifici, tende, viveri e spesso altri generi di conforto. Nel campo base gli alpinisti e possono sostare piuttosto comodamente o rifugiarsi in caso di condizioni meteorologiche e climatiche avverse. In alta montagna le condizioni meteo variano in maniera repentina e talvolta imprevedibile, dunque risultano particolarmente utili.

Leggi la voce...

Pix.gif



Arrampicata su ghiaccio
Icona Atleta in evidenza

Harald Berger (Linz, 31 ottobre 1972Hintersee, 20 dicembre 2006) è stato un arrampicatore, alpinista e guida alpina austriaco. Ha praticato l'arrampicata in falesia, il bouldering, le vie lunghe e l'arrampicata su ghiaccio.

Ha cominciato ad arrampicare a quattordici anni facendo bouldering vicino a casa. Finite le scuole superiori si è trasferito a Salisburgo dove si è dedicato a varie discipline, dall'arrampicata sportiva a quella su ghiaccio e allo sci alpinismo. Dal 2002 ha partecipato alla Coppa del mondo di arrampicata su ghiaccio vincendone tre edizioni, nel 2002, 2003, e 2006. Sul misto ha salito vie di difficoltà fino all'M13 e ha scalato cascate di ghiaccio in tutto il mondo.

Leggi la voce...

Pix.gif



Elenchi
Icona Sentieri e alte vie
Pix.gif


Icona Portali correlati
Pix.gif