Apri il menu principale
Una donna con una coda di cavallo

La coda di cavallo è un'acconciatura unisex, in cui i capelli vengono raccolti in almeno una ciocca, che prende appunto il nome di coda di cavallo.

La coda di cavallo nelle donneModifica

La coda di cavallo viene molto usata dalle donne. Infatti, avendo, la maggioranza delle donne, i capelli lunghi, si ha una maggiore pratica di raccolta dei capelli nelle donne. Spesso, con l'abito elegante, viene usata una sua variante: lo chignon (coda raccolta a gomitolo).

La coda di cavallo negli uominiModifica

Durante la guerra del Vietnam molti uomini iniziarono la pratica di farsi crescere i capelli. La pratica si espanse a macchia d'olio grazie anche ad idoli dei giovani come Steven Seagal o Roberto Baggio, che sfoggiavano code di cavallo, rispettivamente, in ambito cinematografico e calcistico. Negli ultimi decenni anche i giovani con i capelli corti usano raccoglierli in una piccola coda, chiamata appunto codino. Altra pratica odierna è il rattail, cioè i capelli corti, ma con una ciocca lunga.

Altri progettiModifica

  Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda