Apri il menu principale

Il termine cognitivismo psicoanalitico è stato usato per indicare alcuni sviluppi della ricerca psicoanalitica sui processi cognitivi, che hanno usufruito di modelli e teorie derivati dalla letteratura cognitivista, incentrando lo sviluppo delle funzioni psichiche su processi di apprendimento.

BibliografiaModifica

  • Antonio Imbasciati, Cognitivismo e psicoanalisi, Armando, Roma, 2005.
  • Paolo Migone, L'inconscio psicoanalitico e l'inconscio cognitivo, Il Ruolo Terapeutico, 2007, 105: 51-61 - Versione online
  • Paolo Migone, Giovanni Liotti (1998). Psychoanalysis and cognitive-evolutionary psychology: an attempt at integration, International Journal of Psychoanalysis, 79, 6: 1071-1095
  • Wilma Bucci (1997). Psychoanalysis and Cognitive Science: A Multiple Code Theory. New York: Guilford (Trad. it.: Psicoanalisi e scienza cognitiva. Una teoria del codice multiplo. Giovanni Fioriti Editore, Roma, 1999).

Voci correlateModifica

  Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di psicologia