Consigli P

1leftarrow blue.svgVoce principale: Regolamento (CE) 1272/2008.

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

I cosiddetti consigli P (Precautionary statements) sono prescrizioni di natura sanitaria contenute all'interno del Regolamento (CE) n. 1272/2008[1] e rappresentano consigli di prudenza relativi a sostanze chimiche.

In Italia, l'Istituto Superiore di Sanità ha fatto sue queste indicazioni, redistribuendole in sue pubblicazioni[2].

I consigli P hanno sostituito le più vecchie frasi S, oggi abrogate.

I consigli P sotto elencati sono aggiornati alle successive modifiche del Regolamento ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico[3][4].

Elenco dei consigli PModifica

Consigli di prudenza di carattere generaleModifica

  • P101 – In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto.
  • P102 – Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • P103 – Leggere l'etichetta prima dell'uso.

Consigli di prudenza – PrevenzioneModifica

  • P201 – Procurarsi le istruzioni prima dell'uso.
  • P202 – Non manipolare prima di avere letto e compreso tutte le avvertenze.
  • P210 – Tenere lontano da fonti di calore, superfici riscaldate, scintille, fiamme e altre fonti di innesco. Vietato fu­mare. [modificato]
  • P211 – Non vaporizzare su una fiamma libera o altra fonte di accensione. [modificato]
  • P212 – Evitare di riscaldare sotto confinamento o di ridurre l'agente desensibilizzante. [modificato]
  • P220 – Tenere lontano da indu­menti e altri materiali com­bustibili.
  • P221 – [soppresso]
  • P222 – Evitare il contatto con l'aria.
  • P223 – Evitare qualunque contatto con l'acqua. [modificato]
  • P230 – Mantenere umido con...
  • P231 – Manipolare e conservare in atmosfera di gas inerte/...
  • P232 – Proteggere dall'umidità.
  • P233 – Tenere il recipiente ben chiuso.
  • P234 – Conservare soltanto nell'imballaggio originale.
  • P235 – Tenere in luogo fresco.
  • P240 – Mettere a terra e a massa il contenitore e il dispositivo ricevente.
  • P241 – Utilizzare impianti [elettrici/di ventilazione/d'illumina­zione/...] a prova di esplo­sione.
  • P242 – Utilizzare utensili antiscintillamento.
  • P243 – Fare in modo di prevenire le scariche elettrostatiche.
  • P244 – Mantenere le valvole e i raccordi liberi da grasso e olio. [modificato]
  • P250 – Evitare le abrasioni/gli urti/gli attriti...
  • P251 – Non perforare né bruciare, neppure dopo l'uso. [modificato]
  • P260 – Non respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol.
  • P261 – Evitare di respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol. [modificato]
  • P262 – Evitare il contatto con gli occhi, la pelle o gli indumenti.
  • P263 – Evitare il contatto durante la gravidanza e l'allattamento.
  • P264 – Lavare accuratamente … dopo l’uso.
  • P270 – Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso.
  • P271 – Utilizzare soltanto all'aperto o in luogo ben ventilato.
  • P272 – Gli indumenti da lavoro contaminati non devono essere portati fuori dal luogo di lavoro.
  • P273 – Non disperdere nell'ambiente.
  • P280 – Indossare guanti/indumenti protettivi/proteggere gli oc­chi/proteggere il viso/pro­teggere l'udito/... [modificato]
  • P281 – [soppresso]
  • P282 – Utilizzare guanti termici isolanti e schermo facciale o protezione per gli occhi.
  • P283 – Indossare indumenti completamente ignifughi o in tessuti ritardanti di fiamma.
  • P284 – [Quando la ventilazione del locale è insufficiente] indossare un apparecchio di protezione respiratoria. [modificato]
  • P285 – [soppresso]
  • P231 + P232 – Manipolare e conservare in atmosfera di gas inerte/... Tenere al riparo dall'umidi­ tà.
  • P235 + P410 – Tenere in luogo fresco. Proteggere dai raggi solari.

Consigli di prudenza – ReazioneModifica

  • P301 – IN CASO DI INGESTIONE:
  • P302 – IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE:
  • P303 – IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli):
  • P304 – IN CASO DI INALAZIONE:
  • P305 – IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI:
  • P306 – IN CASO DI CONTATTO CON GLI INDUMENTI:
  • P307 – [soppresso]
  • P308 – In caso di esposizione o di possibile esposizione: [modificato]
  • P309 – [soppresso]
  • P310 – Contattare immediatamente un CENTRO ANTIVELENI/un medico/… [modificato]
  • P311 – Contattare un CENTRO ANTIVELENI/un medico/… [modificato]
  • P312 – In caso di malessere, contat­tare un CENTRO ANTIVE­LENI/un medico/... [modificato]
  • P313 – Consultare un medico.
  • P314 – In caso di malessere, consultare un medico.
  • P315 – Consultare immediatamente un medico.
  • P320 – Trattamento specifico urgente (vedere... su questa etichetta).
  • P321 – Trattamento specifico (vedere … su questa etichetta).
  • P322 – [soppresso]
  • P330 – Sciacquare la bocca.
  • P331 – NON provocare il vomito.
  • P332 – In caso di irritazione della pelle:
  • P333 – In caso di irritazione o eruzione della pelle:
  • P334 – Immergere in acqua fredda [o avvolgere con un ben­ daggio umido].
  • P335 – Rimuovere dalla pelle le particelle.
  • P336 – Sgelare le parti congelate usando acqua tiepida. Non sfregare la parte interessata.
  • P337 – Se l'irritazione degli occhi persiste:
  • P338 – Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P340 – Trasportare l'infortunato all'aria aperta e mantenerlo a riposo in posizione che favorisca la respirazione. [modificato]
  • P341 – [soppresso]
  • P342 – In caso di sintomi respiratori:
  • P350 – [soppresso]
  • P351 – Sciacquare accuratamente per parecchi minuti.
  • P352 – Lavare abbondantemente con acqua/... [modificato]
  • P353 – Sciacquare la pelle [o fare una doccia].
  • P360 – Sciacquare immediatamente e abbondantemente gli indumenti contaminati e la pelle prima di togliersi gli indumenti.
  • P361 – Togliere immediatamente tutti gli indumenti contaminati. [modificato]
  • P362 – Togliere gli indumenti contaminati. [modificato]
  • P363 – Lavare gli indumenti contaminati prima di indossarli nuovamente. [modificato]
  • P364 – E lavarli prima di indossarli nuovamente. [introdotto da IV ATP]
  • P370 – In caso di incendio:
  • P371 – In caso di incendio grave e di quantità rilevanti:
  • P372 – Rischio di esplosione.
  • P373 – NON utilizzare mezzi estinguenti se l'incendio raggiunge materiali esplosivi.
  • P374 – Utilizzare i mezzi estinguenti con le precauzioni abituali a distanza ragionevole.
  • P375 – Rischio di esplosione. Utilizzare i mezzi estinguenti a grande distanza.
  • P376 – Bloccare la perdita se non c'è pericolo.
  • P377 – In caso d'incendio dovuto a perdita di gas, non estinguere a meno che non sia possibile bloccare la perdita senza pericolo.
  • P378 – Estinguere con... [modificato]
  • P380 – Evacuare la zona.
  • P381 – In caso di perdita, eliminare ogni fonte di accensione.
  • P390 – Assorbire la fuoriuscita per evitare danni materiali.
  • P391 – Raccogliere la fuoriuscita.
  • P301 + P310 – IN CASO DI INGESTIONE: contattare immediatamente un CENTRO ANTIVELENI/un medico/… [modificato]
  • P301 + P312 – IN CASO DI INGESTIO­NE: in presenza di males­ sere contattare un CENTRO ANTIVELENI/un medico/... [modificato]
  • P301 + P330 + P331 – IN CASO DI INGESTIONE: sciacquare la bocca. NON provocare il vomito.
  • P302 + P334 – IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: immer­gere in acqua fredda o av­ volgere con un bendaggio umido. [modificato]
  • P302 è P335 + P334 – IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: rimuo­ vere le particelle depositate sulla pelle. Immergere in acqua fredda [o avvolgere con un bendaggio umido]. [introdotto]
  • P302 + P350 – [soppresso]
  • P302 + P352 – IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE: Lavare abbondantemente con acqua/… [modificato]
  • P303 + P361 + P353 – IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): Togliere gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle/fare una doccia. [modificato]
  • P304 + P340 – IN CASO DI INALAZIONE: trasportare l'infortunato all'aria aperta e mantenerlo a riposo in posizione che favorisca la respirazione. [modificato]
  • P304 + P341 – [soppresso]
  • P305 + P351 + P338 – IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
  • P306 + P360 – IN CASO DI CONTATTO CON GLI INDUMENTI: sciacquare immediatamente e abbondantemente gli indumenti contaminati e la pelle prima di togliersi gli indumenti.
  • P307 + P311 – [soppresso]
  • P308 + P311 – In caso di esposizione o di possibile esposizione: contattare un CENTRO ANTIVELENI/un medico/… [introdotto da IV ATP]
  • P308 + P313 – In caso di esposizione o di possibile esposizione, consultare un medico.
  • P309 + P311 – [soppresso]
  • P332 + P313 – In caso di irritazione della pelle: consultare un medico.
  • P333 + P313 – In caso di irritazione o eruzione della pelle: consultare un medico.
  • P335 + P334 – Rimuovere le particelle depositate sulla pelle. Immergere in acqua fredda/avvolgere con un bendaggio umido.
  • P336 + P315 – Sgelare le parti congelate usando acqua tiepida. Non sfregare la parte interessata. Consultare immediatamente un medico. [introdotto]
  • P337 + P313 – Se l'irritazione degli occhi persiste, consultare un medico.
  • P342 + P311 – In caso di sintomi respiratori, contattare un CENTRO ANTIVELENI/un medico/… [modificato]
  • P361 + P364 – Togliere immediatamente gli indumenti contaminati e lavarli prima di indossarli nuovamente. [introdotto da IV ATP]
  • P362 + P364 – Togliere gli indumenti contaminati e lavarli prima di indossarli nuovamente. [introdotto da IV ATP]
  • P370 + P376 – In caso di incendio: bloccare la perdita se non c'è pericolo.
  • P370 + P378 – In caso di incendio: estin­guere con... [modificato]
  • P370 + P380 – Evacuare la zona in caso di incendio.
  • P370 + P380 + P375 – In caso di incendio: evacuare la zona. Rischio di esplosione. Utilizzare i mezzi estinguenti a grande distanza.
  • P371 + P380 + P375 – In caso di incendio grave e di grandi quantità: evacuare la zona. Rischio di esplosione. Utilizzare i mezzi estinguenti a grande distanza.

Consigli di prudenza – ConservazioneModifica

  • P401 – Conservare secondo... [modificato]
  • P402 – Conservare in luogo asciutto.
  • P403 – Conservare in luogo ben ventilato.
  • P404 – Conservare in un recipiente chiuso.
  • P405 – Conservare sotto chiave.
  • P406 – Conservare in recipiente resistente alla corrosio­ne/... provvisto di rivestimento interno resisten­ te.
  • P407 – Mantenere uno spazio libero tra gli scaffali o i pallet.
  • P410 – Proteggere dai raggi solari.
  • P411 – Conservare a temperature non superiori a ... ºC/... ºF.
  • P412 – Non esporre a temperature superiori a 50 ºC/122 ºF.
  • P413 – Conservare le rinfuse di peso superiore a ... kg/... lb a temperature non superiori a ... ºC/... ºF.
  • P420 – Conservare separatamente. [modificato]
  • P402 + P404 – Conservare in luogo asciutto e in recipiente chiuso.
  • P403 + P233 – Tenere il recipiente ben chiuso e in luogo ben ventilato.
  • P403 + P235 – Conservare in luogo fresco e ben ventilato.
  • P410 + P403 – Proteggere dai raggi solari. Conservare in luogo ben ventilato.
  • P410 + P412 – Proteggere dai raggi solari. Non esporre a temperature superiori a 50 °C/122 °F.
  • P411 + P235 – Conservare in luogo fresco a temperature non superiori a ... ºC/... ºF.
  • P422 – [soppresso]

Consigli di prudenza – SmaltimentoModifica

  • P501 Smaltire il prodotto/recipiente in ... […in conformità alla regola­mentazione locale/regionale/nazionale/internazionale (spe­cificare)]. Il fabbricante/fornitore è te­nuto a specificare se le di­sposizioni in materia di smal­timento si applicano al con­tenuto, al contenitore o ad entrambi.
  • P502 – Chiedere informazioni al produttore o fornitore per il recupero o il riciclaggio.

NoteModifica

Voci correlateModifica