Apri il menu principale
Consiglio Rivoluzionario Supremo della Repubblica Democratica Somala
Coat of arms of Somalia.svg
StatoSomalia Somalia
SiglaSRC
Istituito1969
Soppresso1976
SuccessoreParlamento federale

Il Consiglio Rivoluzionario Supremo (in somalo Gollaha Sare ee Kacaanka; in arabo المجلس الثوري الأعلى), è stato l'organo governativo che ha guidato la Somalia dal 1969 al 1976.

StoriaModifica

Dopo l'assassinio del presidente somalo Abdirashid Ali Shermarke l'esercito, attraverso un colpo di stato guidato dal comandante in capo, Mohammed Siad Barre, prese il potere e si instaurò il Consiglio Rivoluzionario Supremo (SRC), controllato dai generali somali Salaad Gabeyre Kediye e Jama Ali Korshel. Tra gli atti dell'SRC vi furono: la cattura dei membri del governo civile, la soppressione dei partiti politici, la dissoluzione del parlamento e della corte suprema, e la sospensione della costituzione.