Apri il menu principale

In fonetica articolatoria, una consonante glottidale o glottale è una consonante, classificata secondo il proprio luogo di articolazione. Essa viene articolata nella glottide, e non nella cavità orale come le altre consonanti, accostando tra sé le pliche vocali, in modo che l'aria, costretta dall'ostacolo, produca un rumore nella sua fuoriuscita.

Lista delle consonanti glottidaliModifica

Molte articolazioni sono impossibili in tale punto; tra quelle possibili, vi sono le consonanti fricative e la consonante occlusiva sorda. È tuttavia possibile produrre altri tipi di suoni nella glottide, come mormorii e bisbigli, modalità di fonazione intermedie tra i foni sordi (quando le pliche vocali sono inattive) e quelli sonori.

L'alfabeto fonetico internazionale elenca le seguenti consonanti glottidali:

  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica