Costituzione Polacca di Marzo

La Seconda Repubblica di Polonia adottò la Costituzione di Marzo il 17 marzo 1921, dopo aver sconfitto l'occupazione delle forze tedesche e prussiane nella Grande Rivolta Polacca del 1918, e dopo aver evitato la conquista sovietica nella Guerra polacco-sovietica nel 1920.

Alcuni articoli della Costituzione Polacca di Marzo furono recepiti dalla Piccola Costituzione del 1947, scritta durante il periodo della Polonia comunista.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Polonia