Apri il menu principale

Cotylorhiza tuberculata

specie di medusa

DescrizioneModifica

Questa specie, che raggiunge i 30 cm di diametro, presenta un caratteristico ombrello a forma di disco bianco, con una gobba rotonda e gialla al centro (sembra un uovo all'occhio di bue). Il margine è tipicamente frastagliato, di colore giallo o talvolta verdastro per la presenza di zooxantelle. La specie, come tutte quelle appartenenti alla classe delle Rhizostomeae, è priva di tentacoli, ma ricca di braccia orali che si dipartono dai quattro lobi della bocca, delle quali molte sono sottili e terminano con un bottoncino di colore blu/viola.

Distribuzione e habitatModifica

È una specie pelagica, endemica del mar Mediterraneo, molto comune, in particolare nell'Adriatico da ottobre a maggio.

BiologiaModifica

A dispetto delle sue grandi dimensioni, questa specie non è urticante. Solo i soggetti più sensibili possono incorrere in piccoli pizzichi a contatto con le braccia.

Tipica la presenza, in prossimità delle stesse, di piccoli avannotti delle specie Trachurus trachurus, Seriola dumerili, Caranx ronchus, Sarpa salpa e Boops boops.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Cotylorhiza tuberculata (Macri, 1778), in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 4 ottobre 2019.

BibliografiaModifica

  • Egidio Trainito, Atlante di flora e fauna del Mediterraneo, 2004ª ed., Milano, Il Castello, 2004, ISBN 88-8039-395-2.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica