Cristoforo di Santa Caterina

presbitero spagnolo
Beato Cristoforo di Santa Caterina
Cristóbal de Santa Catalina.jpg
 

Presbitero e fondatore

 
Nascita25 luglio 1638, Mérida
Morte24 luglio 1690, Cordova
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione7 aprile 2013, Cordova
Ricorrenza24 luglio

Cristoforo di Santa Caterina, al secolo Cristóbal Fernández de Valladolid (Mérida, 25 luglio 1638Cordova, 24 luglio 1690), è stato un presbitero spagnolo, frate del Terzo ordine regolare di San Francesco, fondatore degli Ospedalieri di Gesù Nazareno. È stato il primo religioso a essere proclamato beato sotto il pontificato di papa Francesco; il rito è stato celebrato il 7 aprile 2013.

In gioventù lavorò in un ospedale gestito dai Fatebenefratelli: ordinato sacerdote, fu cappellano militare durante la guerra dei trent'anni e, dopo un'esperienza eremitica nel deserto di Bañuelos, decise di fondare un ospedale e ne affidò le cure a una congregazione di terziari e terziarie francescane.

Morì di colera dopo aver contratto la malattia assistendo i malati durante un'epidemia.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN21431163 · ISNI (EN0000 0000 3518 4672 · LCCN (ENn97110733 · GND (DE1106362241 · BNE (ESXX897978 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n97110733