Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ctenorhachis
Ctenorhachis.jpg
Ricostruzione di Ctenorhachis
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Synapsida
Ordine Pelycosauria
Famiglia Sphenacodontidae
Genere Ctenorhachis
Specie C. jacksoni

Lo ctenorachide (Ctenorhachis jacksoni) è un tetrapode estinto, appartenente ai pelicosauri. Visse nel Permiano inferiore (Artinskiano, circa 285 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Nordamerica.

DescrizioneModifica

Questo animale è noto solo per le vertebre e il bacino. Le vertebre articolate dell'esemplare tipo possedevano spine neurali molto allungate, simili a lame; tuttavia, queste strutture non erano lunghe quanto quelle di altri animali simili ma più derivati, come Dimetrodon e Secodontosaurus, nei quali formavano grandi vele. La pelvi era quasi identica a quella di Dimetrodon. Le somiglianze tra i due generi hanno portato gli autori della prima descrizione di Ctenorhachis a ipotizzare che quest'ultimo potesse rappresentare la forma femminile di Dimetrodon, dalle spine neurali più corte, anche se questa ipotesi è ritenuta improbabile.

ClassificazioneModifica

Questo animale, descritto per la prima volta nel 1991, è noto solo grazie a due esemplari molto incompleti, ritrovati nella contea di Baylor e nella contea di Archer (Texas centrosettentrionale), nel Wichita Group. Ctenorhachis è considerato un rappresentante degli sfenacodonti, il gruppo di pelicosauri più derivato. In ogni caso, Ctenorhachis non sembrerebbe appartenere alla sottofamiglia Sphenacodontinae, comprendente le forme più derivate come Sphenacodon e Dimetrodon.

BibliografiaModifica

  • Hook, R. W. and N. Hotton (1991). A New Sphenacodontid Pelycosaur (Synapsida) from the Wichita Group, Lower Permian of North-Central Texas. Journal of Vertebrate Paleontology 11(1):37-44.

Collegamenti esterniModifica