Cupremia

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per cupremia (dal latino cuprum, rame) si intende il quantitativo di rame totale nel sangue.

Il rame si trova per il 90% legato alla ceruloplasmina e per il 5% legato all'albumina; il restante costituisce la quantità libera presente nel plasma. Tale valore, per essere considerato normale, deve trovarsi tra i 70 e i 150 microgrammi su decilitro.

Cause di deviazione dai valori normaliModifica

Un aumento della cupremia è dovuto a:

Una riduzione del rame nel sangue è dovuto a:

Voci correlateModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina