Cynddelw Brydydd Mawr

Cynddelw Brydydd Mawr (1155 circa – 1200) fu uno dei più importanti poeti gallesi a cavallo tra XII e XIII secolo.

Fu attivo presso la corte di Madog ap Maredudd, Owain Gwynedd e Dafydd ab Owain Gwynedd,[1]. Iniziò la sua carriera alla corte di Madog ap Maredudd del Powys, scrivendo un'elegia dopo la sua morte. Compose poi poemi per altri sovrani di questo regno e anche per quelli del Gwynedd e del Deheubarth, in particolare poesie per Owain Gwynedd e suo figlio Hywel e poi per Rhys ap Gruffudd del Deheubarth e per il giovane Llywelyn. Scrisse poemi e un'elegia per lord Rhirid Flaidd di Penllyn e un elogio funebre per il figlio di Cynddelw, Dygynnelw, ucciso in battaglia.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN228858773 · ISNI (EN0000 0003 8542 4154 · GND (DE124256740 · CERL cnp00579831 · WorldCat Identities (ENviaf-228858773