Apri il menu principale

DDT (gruppo musicale)

gruppo musicale russo
DDT
DDT Caesarea 2012.JPG
I DDT in concerto a Caesarea nel 2012
Paese d'origineRussia Russia
GenereHard rock
Periodo di attività musicale1980 – in attività
EtichettaTeatr DDT
Album pubblicati26
Studio19
Live4
Raccolte3
Sito ufficiale

I DDT (ДДТ, in cirillico) sono un gruppo rock russo, fondato dall'ormai unico membro originale, il cantante Jurij Ševčuk (Юрий Шевчук), a Ufa (nell'attuale Repubblica Federale Russa di Baschiria) nel 1980. Sono uno dei gruppi musicali più prolifici e celebri in Russia tra la fine del XX e l'inizio del XXI secolo.

Indice

StoriaModifica

Il gruppo si è formato nel 1980 prendendo il nome dall'insetticida DDT e in origine comprendeva cinque membri: Jurij Ševčuk (voce, chitarra), Vladimir Sigachyov (tastiera), Rustem Asanbayev (chitarra), Gennady Rodin (basso) e Rustam Karimov (percussioni)[1]. Con questa formazione, che non cambio finò al 1985, la band pubblicò 4 album.

FormazioneModifica

Jurij Ševčuk - voce, chitarra

Konstantin "The cat" Šumailov - tastiere

Alex Fedičev - chitarra solista

Artëm Mamaj - batteria e vibrafono

Roman Nevelev - basso

Anton Višnjakov - trombone, tamburello, shaker

Alena Romanova - cori

Discografia parzialeModifica

Album in studioModifica

  • 1982 - Свинья на радуге
  • 1983 - Компромисс
  • 1984 - Периферия
  • 1985 - Время
  • 1988 - Я получил эту роль
  • 1990 - Оттепель
  • 1991 - Пластун
  • 1992 - Актриса Весна
  • 1994 - Это всё
  • 1996 - Любовь
  • 1997 - Рождённый в СССР
  • 1999 - Мир номер ноль
  • 2000 - Метель августа
  • 2002 - Единочество I
  • 2003 - Единочество II. Живой.
  • 2005 - Пропавший без вести
  • 2007 - Прекрасная любовь
  • 2011 - Иначе
  • 2014 - Прозрачный

Album dal vivoModifica

  • 1993 - Чёрный пёс Петербург
  • 2004 - Город без окон. Вход.
  • 2004 - Город без окон. Выход.
  • 2014 - Live in Essen 2013

RaccolteModifica

SingoliModifica

PartecipazioniModifica

  • 1999 - Просвистела
  • 2003 - Песни
  • 2008 - Не стреляй!

NoteModifica

  1. ^ V. Ivanova, Yuri Shevchuk, su russia-ic.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4623213-8
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica