Dancing at Lughnasa

Ballando a Lughnasa
Opera teatrale
AutoreBrian Friel
Titolo originaleDancing at Lunghnasa
Lingua originaleInglese
Prima assoluta24 aprile 1990
Abbey Theatre (Dublino)
Prima rappresentazione italiana4 febbraio 2014
Teatro San Genesio (Roma)
PremiTony Award alla migliore opera teatrale
Laurence Olivier Award alla migliore nuova opera teatrale
Personaggi
  • Kate Mundy
  • Maggie Mundy
  • Christina Mundy
  • Rose Mundy
  • Agnes Mundy
  • Michael Evans
  • Gerry Evans
  • Father Jack
Riduzioni cinematograficheBallando a Lughnasa, regia di Pat O'Connor (1998)
 

Ballando a Lughnasa (Dancing at Lunghnasa) è un'opera teatrale del drammaturgo irlandese Brian Friel, debuttata a Dublino nel 1990. Il dramma ebbe una grande successo internazionale e vinse il Tony Award alla migliore opera teatrale prima di essere riadattato nell'omonimo film di Pat O'Connor con Meryl Streep e Michael Gambon.[1]

TramaModifica

Le sorelle Mundy, tutte nubili, vivono in un piccolo cottage vicino a Ballybeg, in Irlanda. Kate, la maggiore, è un'insegnante, Agnes e Rose cuciono guanti e fanno i lavori di casa insieme a Maggie e Christine. Christine ha un figlio illegittimo, il piccolo Michael, e loro fratello Jack è tornato a casa dopo 25 anni di missioni in Uganda ed è gravemente malato. Gerry, il padre di Michael, visita la famiglia saltuariamente: è un uomo affascinante, ma totalmente inaffidabile. Durante l'estate che passa con le zie e la madre, Michael vede le donne della sua famiglia cercare disperatamente l'amore, ma fallire una dopo l'altra mentre la vita prende il sopravvento.

Edizioni italianeModifica

NoteModifica

  1. ^ Daragh Brophy, ‘An inspirational artist’: Ireland pays tribute following death of Brian Friel, su TheJournal.ie. URL consultato il 31 maggio 2016.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro