Apri il menu principale
Delitto e castigo
Vannucchiocchini.jpg
Luigi Vannucchi e Ilaria Occhini
PaeseItalia
Anno1963
Formatominiserie TV
Generedrammatico
Puntate6
Duratan.d.
Lingua originaleitaliano
Dati tecniciB/N
Crediti
RegiaAnton Giulio Majano
Soggettotratto dal romanzo Delitto e castigo di Fëdor Dostoevskij
SceneggiaturaGiovanni Vallon
Interpreti e personaggi
MusicheFiorenzo Carpi
ScenografiaNicola Rubertelli
CostumiVera Carotenuto
Casa di produzioneRai
Prima visione
Dal30 maggio 1963
Al4 luglio 1963
Rete televisivaSecondo Programma

Delitto e castigo è uno sceneggiato televisivo trasmesso dalla RAI nel 1963.

Tratto dall'omonimo romanzo di Fëdor Dostoevskij, è stato adattato per il piccolo schermo da Giovanni Vallon. La regia televisiva è di Anton Giulio Majano che è stato uno dei padri di questo genere, ossia lo sceneggiato televisivo.

Venne trasmesso sul Secondo Programma (l'odierna Rai 2) in sei puntate nella prima serata del giovedì sera dal 30 maggio al 4 luglio.

Indice

Il castModifica

Il cast era costituito da attori di provata capacità e di formazione teatrale (Luigi Vannucchi, Mario Feliciani, Lida Ferro, Ubaldo Lay, Ivo Garrani, ecc.) e includeva una ancor giovanissima Loretta Goggi.

La vicendaModifica

La vicenda è ambientata, a differenza del romanzo, che si svolge nella calura estiva, in una gelida San Pietroburgo.

Protagonisti sono il giovane e tormentato Raskolnikov (Luigi Vannucchi) - omicida reo confesso - e la bella Sonja (Ilaria Occhini), sfortunata e dolce fanciulla conosciuta nei bassifondi pietroburghesi.[1]

Il remakeModifica

Vent'anni dopo, nel 1983, il romanzo ha avuto una nuova trasposizione in miniserie televisiva (stesso titolo: Delitto e castigo) ad opera di Mario Missiroli, su sceneggiatura di Tullio Kezich e con l'interpretazione di Mattia Sbragia e Susanna Martinková.

NoteModifica

  1. ^ Fonte: Enciclopedia della televisione, a cura di Aldo Grasso, Garzanti, 2008.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione