Dendy è un famiclone, prodotto in Asia dall'azienda Steepler e distribuito per il mercato russo dal 1992 al 1996.

Dendy
console
Dendy Junior with cart and joypads.png
Un Dendy Junior, modello di Dendy, con cartuccia inserita e joypad
ProduttoreSteepler
TipoFamiclone
GenerazioneQuarta
In vendita1992
Dismissione1996
Unità vendute1,5 - 2 milioni circa
Successore
  • Dendy Classic II
  • Dendy Junior II
Caratteristiche tecniche
Supporto di
memoria
Cartucce elettroniche
Dispositivi
di controllo
Gamepad a due pulsanti e croce direzionale
CPURicoh 2A03

StoriaModifica

Divenne la console più popolare in Asia ed in Russia (soprattutto grazie alle massive pubblicità televisive e cartacee), tanto da diventare quasi un equivalente del NES/Famicom in America del Nord e Giappone, data la totale assenza del Nintendo Entertainment System (se non per altre versioni non autorizzate ma meno note) nel territorio russo.

Nel 1992 il Dendy veniva venduto in Russia al prezzo di 39.000 rubli, all'incirca tra i 70 e gli 80 dollari statunitensi. Si stima che nel 1994 le copie vendute fossero di 1 milione di unità, mentre si stima anche che nel 1996, anno della sua dismissione, fossero di circa 1,5 o 2 milioni di unità.

VersioniModifica

Era disponibile in due versioni differenti: oltre Dendy vero e proprio, detto anche il Dendy Classic e il Dendy Junior, che diedero inizio a una serie di restyling della macchina originale.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi