Portale:Videogiochi

IL PORTALE DEI VNuvola apps package games arcade.pngDEOGIOCHI

Il lavoro, la famiglia, gli affetti... andranno irremediabilmente perduti... attenti alla febbre da videogame!

Crystal Clear app package games.png

» Il Portale del videogioco è il punto di partenza per una navigazione sistematica delle numerose voci che Wikipedia dedica al mondo del gioco interattivo. Puoi aiutarci con contributi e suggerimenti (se sei un nuovo utente, ti consigliamo prima di leggere la guida essenziale e le FAQ).

Ricorda che su Wikipedia non troverai guide complete ai giochi né trucchi né recensioni, ma solo informazioni enciclopediche. Se vuoi contribuire puoi coordinarti con gli altri nel progetto videogiochi.

Buona navigazione!

Punti di partenza

Per trovare le voci che ti interessano puoi consultare le categorie elencate qui sotto.

Sui videogiochi in generale

Il mondo dei videogiochi

Kasteroids.svg

Le tecnologie

Joy.svg
I classici
Serie celebri
Voci in vetrina
Wikimedaglia oro.png

Le voci sui videogiochi giudicate di ottima qualità, relativamente non solo a questo argomento ma a tutta l'enciclopedia.

Voce in evidenza

Super Smash Bros. Brawl (大乱闘スマッシュブラザーズX Dairantō Sumasshu Burazāzu Ekkusu?) è un videogioco a piattaforme/picchiaduro a incontri sviluppato dalla Sora Ltd. per la console Nintendo Wii. È il successore di Super Smash Bros e Super Smash Bros. Melee ed è stato commercializzato in Europa il 27 giugno 2008, mentre il lancio in America e Giappone è avvenuto molto prima (31 gennaio in Giappone, 9 marzo negli Stati Uniti).

Il gioco venne introdotto al pubblico tramite un filmato nel maggio del 2006, che introduceva i personaggi Meta Knight, Pit, Samus Tuta Zero, Wario e, a sorpresa di tutti, Solid Snake della serie di Metal Gear e Sonic dell'omonima serie.

Il secondo filmato, mostrato al Nintendo World nel novembre dello stesso anno, mostrava i nuovi campi di battaglia che sarebbero stati introdotti, più un personaggio già conosciuto, Fox McCloud.

Esisteva un sito ufficiale che ha pubblicato informazioni giornaliere del lunedì al venerdì, introducendo ogni giorno un particolare argomento, che si va ad aggiungere all'archivio diviso per sezioni. Le modalità di gioco presentate sono varie: si va dalla classica battaglia Smash (da cui il gioco prende il nome), a una modalità Allenamento, a vari minigiochi, e infine una modalità storia, chiamata L'Emissario del Subspazio. In questa storia, i personaggi del gioco si ritroveranno a lottare contro un malvagio esercito di nemici provenienti dal cosiddetto Subspazio. La storia coinvolge quasi ogni singolo personaggio (fanno eccezione solo Wolf, Jigglypuff e Link Cartone).

Il gioco permette anche abbondante uso della Nintendo Wi-Fi Connection. Infatti i giocatori non solo possono organizzare battaglie multiplayer online, ma anche scambiarsi foto scattate durante il gioco e scenari creati da zero. Inoltre, è possibile guardare le battaglie di altri giocatori e scommettere sul vincitore. La Nintendo usa la connessione ad Internet per inviare al giocatore campi di battaglia, fotografie e tanto altro.

Super Smash Bros. Brawl ha venduto più di 13 milioni di copie in tutto il mondo, divenendo l'ottavo gioco più venduto per Wii.

Dal 2014 è disponibile il successore e quarto capitolo della serie, Super Smash Bros. for Nintendo 3DS e Wii U.

Critiche, commenti, segnalazioni e suggerimenti possono essere inseriti nella Sala giochi

Non trovi la voce che cerchi? Segnalala tra le voci da scrivere!

Immagine in evidenza
World Cyber Games, Singapore, 2005.jpg
Una fotografia scattata ai World Cyber Games di Singapore, nel 2005.

Annate: anni '50 · anni '60 · 71 · 72 · 73 · 75 · 76 · 77 · 78 · 79 · 80 · 81 · 82 · 83 · 84 · 85 · 86 · 87 · 88 · 89 · 90 · 91 · 92 · 93 · 94 · 95 · 96 · 97 · 98 · 99 · 00 · 01 · 02 · 03 · 04 · 05 · 06 · 07 · 08 · 09 · 10 · 11 · 12 · 13 · 14 · 15 · 16

Generazioni delle console: prima · seconda · terza · quarta · quinta · sesta · settima · ottava · nona

Altri media
Pagine correlate