Diane Adélaïde de Mailly

Diane Adélaïde de Mailly

Diane Adélaïde de Mailly, duchessa di Lauraguais (Parigi, 11 febbraio 1713Parigi, 30 novembre 1769), è stata un'amante di Luigi XV[1].

BiografiaModifica

Era la terza figlia di Louis de Mailly, marchese de Nesle e de Mailly, principe d'Orange, e di sua moglie, Armande Félice de La Porte Mazarin. La madre era figlia di Paul Jules de La Porte, duca Mazzarino e de La Meilleraye, figlio della celebre avventuriera, Ortensia Mancini e nipote del cardinale Mazzarino.

Diane Adélaïde aveva anche una sorellastra minore, Henriette de Bourbon (1725-1780), Mademoiselle de Verneuil, nata dalla relazione della madre con il duca di Borbone, il primo ministro di Luigi XV (1723-1726).

Nella sua gioventù, Diane Adélaïde era conosciuta come Mademoiselle de Montcavrel. Nel gennaio 1742, sposò Louis de Brancas, duca di Lauraguais.

Era una dama di compagnia di Maria Leszczyńska.

Amante di Luigi XVModifica

Nel 1726, la sorella Louise Julie, sposò suo cugino, Louis Alexandre de Mailly, conte de Mailly. Poco dopo attirò l'attenzione del re Luigi XV, e divenne una sua amante. Anche se era diventata l'amante del re nel 1732, madame de Mailly non è stato ufficialmente riconosciuta come maîtresse en titre fino al 1738. Louise Julie non usò la sua nuova posizione a corte per arricchirsi o per interferire in politica.

Nel 1738, ha ricevuto una lettera da sua sorella minore, Pauline-Félicité, che chiedeva di essere presentata a corte. Al suo arrivo a corte, Pauline-Félicité sedusse il re e divenne la sua amante.

MorteModifica

Morì il 30 novembre 1769.

NoteModifica

  1. ^ Eleanor Herman, Sex with Kings: 500 Years of Adultery, Power, Rivalry, and Revenge, Vipers Nourished in the Breast, William Morrow Paperbacks, 2005, p. 114, ISBN 0-06-058544-7.

BibliografiaModifica

  • Herman, Eleanor. (2005). Sex with Kings: 500 Years of Adultery, Power, Rivalry, and Revenge. Harpercollins. ISBN 0060585447
  • Goncourt, Edmond de The confidantes of a king: the mistresses of Louis XV, Volume 1 D. Appleton and Co.
Controllo di autoritàVIAF (EN316664958 · GND (DE1207319481