TassonomiaModifica

Secondo la classificazione tradizionale la famiglia comprende 4 generi e 11 specie, tutte endemiche del Madagascar:

Alluaudia Drake 1903

Alluaudiopsis Humbert & Choux 1934

Decarya Choux 1929

Didierea Baillon1880

La classificazione filogenetica assegna a questa famiglia anche alcuni generi diffusi in Africa, in precedenza assegnati alle Portulacaceae:

MorfologiaModifica

Si presentano come arbusti o veri e propri alberi, di altezza variabile da 2 a 20 metri.

Presentano caratteri di adattamento xerofilo simili a quelli delle Cactaceae, con le quali sono d'altronde strettamente imparentate: hanno fusti spinosi in grado di immagazzinare l'acqua e di svolgere la fotosintesi clorofilliana utilizzando il metabolismo CAM, foglie decidue piccole e coriacee, prodotte in corrispondenza della areola, e fiori unisessuali (eccetto che nel genere Decarya), a simmetria radiale.

Distribuzione e habitatModifica

La maggior parte delle specie è endemica della foresta spinosa del Madagascar sud-occidentale.

Alcune specie assegnate a questa famiglia dalla classificazione APG sono diffuse in Africa orientale e meridionale.

Popolano ambienti semidesertici con basso tasso annuale di precipitazioni.

Alcune specieModifica

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica