Apri il menu principale

Dire Straits 1982/3

tournée dei Dire Straits
Dire Straits 1982/3
Dire Straits 1983 Zagreb 3.jpg
Mark Knopfler sul palco con i Dire Straits il 12 luglio 1983 a Zagabria
Tour dei Dire Straits
Album Love over Gold
Inizio Regno Unito Guildford
30 novembre 1982
Fine Regno Unito Londra
23 luglio 1983
Tappe 4
Spettacoli 93
Cronologia dei tour dei Dire Straits
On Location: The World Tour
(1980-1981)
Live in 85/6
(1985-1986)

Dire Straits 1982/3 è la denominazione di una tournée dei Dire Straits che ebbe luogo dal 30 novembre 1982 al 23 luglio 1983[1].

Lo spettacolo conclusivo del tour – tenuto al teatro Hammersmith Odeon di Londra[2] – fu immortalato nell'album doppio Alchemy: Dire Straits Live. Diversamente dalla maggior parte degli album dal vivo, il disco fu dato alle stampe senza sovraincisioni di alcun genere né ritocchi in studio[2], in modo tale da salvaguardare la naturalezza della registrazione, tipica dei bootleg, mettendo al contempo in rilievo la capacità dei Dire Straits di esaltare lo spessore della loro musica in concerto[3][4].

Indice

FormazioneModifica

ConcertiModifica

Regno Unito
  1. 30 novembre 1982 – Civic Hall, Guildford,   Regno Unito
  2. 1º dicembre 1982 – City Hall, Sheffield,   Regno Unito (scaletta 1)
  3. 2 dicembre 1982 – City Hall, Sheffield,   Regno Unito
  4. 3 dicembre 1982 – Spa Royal Hall, Bridlington,   Regno Unito
  5. 4 dicembre 1982 – Leisure Centre, Deeside,   Regno Unito
  6. 5 dicembre 1982 – Apollo, Glasgow,   Regno Unito
  7. 6 dicembre 1982 – Playhouse, Edinburgh,   Regno Unito
  8. 7 dicembre 1982 – Playhouse, Edinburgh,   Regno Unito
  9. 8 dicembre 1982 – City Hall, Newcastle,   Regno Unito
  10. 9 dicembre 1982 – City Hall, Newcastle,   Regno Unito
  11. 10 dicembre 1982 – Apollo, Manchester,   Regno Unito
  12. 11 dicembre 1982 – Apollo, Manchester,   Regno Unito
  13. 12 dicembre 1982 – Gaumont, Ipswich,   Regno Unito
  14. 13 dicembre 1982 – De Montfort Hall, Leicester,   Regno Unito
  15. 14 dicembre 1982 – National Exhibition Centre, Birmingham,   Regno Unito
  16. 15 dicembre 1982 – The Centre, Brighton,   Regno Unito
  17. 16 dicembre 1982 – The Centre, Brighton,   Regno Unito
  18. 17 dicembre 1982 – National Exhibition Centre, Birmingham,   Regno Unito (scaletta 2)
  19. 18 dicembre 1982 – Wembley Arena, Londra,   Regno Unito (scaletta 2)
  20. 19 dicembre 1982 – Wembley Arena, Londra,   Regno Unito
  21. 20 dicembre 1982 – Wembley Arena, Londra,   Regno Unito
  22. 21 dicembre 1982 – Wembley Arena, Londra,   Regno Unito
Australia e Nuova Zelanda
  1. 4 marzo 1983 – Hordern Pavilion, Sydney,   Australia
  2. 5 marzo 1983 – Hordern Pavilion, Sydney,   Australia
  3. 6 marzo 1983 – Hordern Pavilion, Sydney,   Australia
  4. 7 marzo 1983 – Hordern Pavilion, Sydney,   Australia
  5. 8 marzo 1983 – Hordern Pavilion, Sydney,   Australia
  6. 9 marzo 1983 – Hordern Pavilion, Sydney,   Australia
  7. 11 marzo 1983 – Festival Hall, Brisbane,   Australia
  8. 12 marzo 1983 – Festival Hall, Brisbane,   Australia
  9. 13 marzo 1983 – Festival Hall, Brisbane,   Australia
  10. 15 marzo 1983 – Indoor Sports Centre, Canberra,   Australia
  11. 17 marzo 1983 – Memorial Drive Tennis Stadium, Adelaide,   Australia
  12. 18 marzo 1983 – Memorial Drive Tennis Stadium, Adelaide,   Australia
  13. 19 marzo 1983 – Festival Hall, Melbourne,   Australia
  14. 20 marzo 1983 – Festival Hall, Melbourne,   Australia
  15. 21 marzo 1983 – Festival Hall, Melbourne,   Australia
  16. 22 marzo 1983 – Festival Hall, Melbourne,   Australia
  17. 24 marzo 1983 – Entertainment Centre, Perth,   Australia
  18. 26 marzo 1983 – Western Springs Stadium, Auckland,   Nuova Zelanda
  19. 29 marzo 1983 – Athletic Park, Wellington,   Nuova Zelanda
  20. 30 marzo 1983 – Athletic Park, Wellington,   Nuova Zelanda
Giappone
  1. 2 aprile 1983 – Seinenken Hall, Tokyo,   Giappone
  2. 3 aprile 1983 – Seinenken Hall, Tokyo,   Giappone (scaletta 3)
  3. 4 aprile 1983 – Seinenken Hall, Tokyo,   Giappone
  4. 5 aprile 1983 – Expo Hall, Osaka,   Giappone
Europa
  1. 11 maggio 1983 – Ernst Merck-Halle, Amburgo,   Germania Ovest
  2. 12 maggio 1983 – Broendbyhalle, Copenaghen,   Danimarca
  3. 14 maggio 1983 – Deutschlandhalle, Berlino,   Germania Ovest
  4. 15 maggio 1983 – Eissporthalle, Kassel,   Germania Ovest
  5. 16 maggio 1983 – Sporthalle, Colonia,   Germania Ovest
  6. 18 maggio 1983 – Stadthalle, Vienna,   Austria (scaletta 3)
  7. 19 maggio 1983 – Stadhalle, Linz,   Austria
  8. 20 maggio 1983 – Olympiahalle, Monaco di Baviera,   Germania Ovest
  9. 21 maggio 1983 – Festhalle, Francoforte sul Meno,   Germania Ovest
  10. 22 maggio 1983 – Ebert-Halle, Ludwigshafen,   Germania Ovest
  11. 23 maggio 1983 – Hallenstadion, Zurigo,   Svizzera
  12. 24 maggio 1983 – Hallenstadion, Zurigo,   Svizzera
  13. 25 maggio 1983 – Patinoir Des Vernets, Ginevra,   Svizzera
  14. 26 maggio 1983 – Patinoir Des Vernets, Ginevra,   Svizzera
  15. 27 maggio 1983 – Palais Des Sports, Grenoble,   Francia
  16. 28 maggio 1983 – St. Jakob Sporthalle, Basilea,   Svizzera
  17. 29 maggio 1983 – Renhus, Strasburgo,   Francia
  18. 30 maggio 1983 – Centre Sportif, Lussemburgo,   Lussemburgo
  19. 31 maggio 1983 – Forêt Nationale, Bruxelles,   Belgio
  20. 1º giugno 1983 – Forêt Nationale, Bruxelles,   Belgio
  21. 12 giugno 1983 – IJsselhallen, Zwolle,   Paesi Bassi
  22. 13 giugno 1983 – Maasport, Den Bosch,   Paesi Bassi (scaletta 4)
  23. 14 giugno 1983 – Jaap Edenhal, Amsterdam,   Paesi Bassi
  24. 16 giugno 1983 – Ahoy, Rotterdam,   Paesi Bassi (scaletta 3)
  25. 17 giugno 1983 – Rodahal, Kerkrade,   Paesi Bassi
  26. 18 giugno 1983 – Parc Des Expositions, Lille,   Francia
  27. 19 giugno 1983 – Palais Des Sports, Parigi,   Francia
  28. 20 giugno 1983 – Palais Des Sports, Parigi,   Francia
  29. 21 giugno 1983 – Palais Des Sports, Parigi,   Francia
  30. 22 giugno 1983 – Palais Des Sports, Parigi,   Francia
  31. 23 giugno 1983 – Palais Des Sports, Parigi,   Francia
  32. 24 giugno 1983 – La Beaujoire, Nantes,   Francia
  33. 26 giugno 1983 – Les Arènes, Bayonne,   Francia
  34. 28 giugno 1983 – Estadio Roman Valero, Madrid,   Spagna
  35. 30 giugno 1983 – Levante Futbol Estadio, Valencia,   Spagna
  36. 1º luglio 1983 – Estadio Municipal Narcis Sala, Barcellona,   Spagna
  37. 3 luglio 1983 – Arènes, Béziers,   Francia
  38. 5 luglio 1983 – Stadio Comunale, Novara,   Italia (scaletta 3)
  39. 6 luglio 1983 – Stadio Comunale, Ferrara,   Italia (scaletta 5)
  40. 7 luglio 1983 – Stadio Comunale, Prato,   Italia
  41. 8 luglio 1983 – Ippodromo Le Capannelle, Roma,   Italia (scaletta 5)
  42. 9 luglio 1983 – Stadio Comunale, Cava dei Tirreni,   Italia
  43. 12 luglio 1983 – Stadio, Zagabria,   Jugoslavia
  44. 17 luglio 1983 – Punchestown Racecourse, Naas,   Irlanda
  45. 20 luglio 1983 – Dominion Theatre, Londra,   Regno Unito
  46. 22 luglio 1983 – Hammersmith Odeon, Londra,   Regno Unito
  47. 23 luglio 1983 – Hammersmith Odeon, Londra,   Regno Unito (scaletta 3)

ScalettaModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Dire Straits Tour 1982/83, Mark Knopfler info. URL consultato il 25 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2011).
  2. ^ a b Note di copertina di [[Alchemy: Dire Straits Live]], Dire Straits, Vertigo Records UMG, 0602527336299, DVD, 2010, edizione "deluxe"..
  3. ^ Nannini e Ronconi, pp. 72-73.
  4. ^ Gene Santoro, Cos'è che rende Mark Knopfler così speciale? Niente di particolare, a sentire lui..., in Chitarre, novembre 1987, 9-13.
  5. ^ (EN) Interview with Joop de Korte, Università di Valencia. URL consultato il 27 marzo 2013.

BibliografiaModifica

  • Andrea Del Castello, Mark Knopfler. Il crogiolo dei generi culturali, Lanciano, Move Editore, 2005, ISBN non esistente.
  • Ezio Guaitamacchi, 1000 canzoni che ci hanno cambiato la vita, Milano, Rizzoli, 2009, ISBN 978-88-17-03392-3.
  • Colin Irwin, Dire Straits, Bresso, Gruppo Editoriale Futura, 1994, ISBN 1-85797-584-7.
  • Giulio Nannini, Mauro Ronconi, Le canzoni dei Dire Straits, Milano, Editori Riuniti, 2003, ISBN 88-359-5319-7.
  • (EN) Michael Oldfield, Dire Straits, Londra, Sidgwick & Jackson, 1984, ISBN 0-283-98995-5.
  • Giancarlo Passarella, Dire Straits – Solid Rock, Bresso, Music Makers, 2000, ISBN 88-86129-02-5.
  • Giancarlo Passarella, Manuali rock: Dire Straits – Storie e interviste, Roma, Arcana editrice, 1994, ISBN 88-7966-042-X.
  • Betty Shapiro, Dire Straits – Studio su testi e musiche, Milano, Kaos Edizioni, 1989, ISBN non esistente.
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock