Apri il menu principale

Discussione:Alfa Romeo Giulia GT

Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Seat 600.svgAutomobili
Monitoraggio non fatto.svg
ncNessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di fonti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)

Alfa Romeo Giulia GT 1300 JuniorModifica

Deposito qui il testo della ex-voce Alfa Romeo Giulia GT 1300 Junior, ora unificata a questa e trasformata in redirect. Alcune informazioni, un tempo verificate, potrebbero tornare utili. --Zele72 (msg) 11:07, 29 gen 2016 (CET)

=== Fu l'erede della [[Alfa Romeo Giulietta Sprint|Giulietta Sprint]]. Nata come versione più economica della [[Alfa Romeo Giulia GT|Giulia Sprint GT 1600]], per evidenti motivi di costo d'acquisto e gestione, divenne poi più famosa della sorella maggiore acquistando una diffusione ed una fama anche sportiva di rilievo. La prima serie era caratterizzata dal cosiddetto "cruscotto piatto", dotato di quattro strumenti che includevano l'indicazione della temperatura dell'olio motore. Nella sua prima versione (il primo anno con freni a disco Dunlop) mancava di dotazioni ritenute già all'epoca quasi essenziali come il [[servofreno]], mentre la seconda versione recava solo alcune piccole modifiche tra le quali appunto il servofreno, disponibile anche in kit per post-equipaggiare le vetture sprovviste. La seconda serie ([[1969]]) costituì una svolta, con l'adozione di un nuovo [[cruscotto]] simile a quello della GT 1750, [[ruota|ruote]] da 14", barra stabilizzatrice posteriore, frizione a comando idraulico e alternatore al posto della dinamo. Le prime due serie sono anche denominate "scalino", con riferimento allo spazio che intercorre tra il bordo anteriore del [[cofano]] ed il piano del frontale. Lo "scalino" accomuna le prime due serie della Gt Junior con le [[Alfa Romeo Giulia GT|Sprint GT]] e le [[Alfa Romeo Giulia GTA|GTA]]. La GT Junior era una sportiva vera, con tutte le qualità dei modelli di maggiore [[potenza (fisica)|potenza]] e cilindrata quali la Sprint GT da cui derivava. Dotata di quattro [[freno|freni]] a disco e grazie anche alla massa abbastanza ridotta, era molto ben frenata. Le sospensioni posteriori a ponte rigido soffrivano sullo sconnesso e accusavano una certa leggerezza su fondi a scarsa aderenza, ma nel complesso la tenuta di strada era molto elevata e soprattutto sincera, anche tenendo conto della tecnologia degli [[pneumatico|pneumatici]] di allora, che imponeva scelte oggi ritenute obsolete come il camber positivo all'avantreno e costringeva a fare i conti con carcasse e battistrada dalla deriva molto pronunciata, con evidenti problemi di deformazione in appoggio. [[File:Alfa Romeo GT 1300 Junior.jpg|thumb|right|Modello 1968]] Accelerazione e ripresa erano notevoli, data la cilindrata, però con consumi sensibili. La [[velocità]] massima superava i 170 [[chilometro|km]]/h, dato molto alto in assoluto e soprattutto in considerazione del fatto che, con il rapporto piuttosto lungo della quinta marcia, era possibile tenere medie elevate senza problemi di affaticamento o surriscaldamento. Il [[cambio (meccanica)|cambio]] a cinque marce (all'epoca riservato a pochi modelli sportivi), con la quinta "lunga", era molto maneggevole e ottimamente sincronizzato. L'escursione della leva inclinata era molto ampia, il che influenzava negativamente la velocità di cambiata. L'impianto di raffreddamento era molto efficace anche se munito di ventola trascinata da cinghia e non elettrica. Le [[Valvola a fungo|valvole]] di scarico erano cave, con all'interno sodio che fungeva da equilibratore della temperatura. Le candele erano a "quattro punte" il che contribuiva a limitare l'imbrattamento ai regimi intermedi ed eliminava la necessità della registrazione periodica del gap degli elettrodi. '''Versioni''' * [[1966]] Prima versione prodotta (scalino). * [[1968]] Modifiche: servofreno, [[volante]] a due razze (scalino). * [[1969]] Modifiche: nuovo cruscotto, frizione a comando idraulico, gomme 165/14, nuovi sincronizzatori, regolatore di frenata, barra antirollio posteriore (scalino). * [[1971]] Modifiche: nuovo frontale, sparisce lo scalino. Nuovo filtro aria, alternatore, doppio circuito frenante. A richiesta motore 1600 cm³. * [[1974]] Modifiche: carrozzeria esterna unificata con il modello [[Alfa Romeo Giulia GT#GT Veloce|2000 GT Veloce]]. ===

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Alfa Romeo Giulia GT. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 06:01, 8 nov 2017 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Alfa Romeo Giulia GT. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 12:10, 5 feb 2018 (CET)

Serie di modifiche voce da TabucchiModifica

Discussione trasferita da rispettive pagine utenti:

Ciao Rapid, ho visto che hai annullato tutte le mie correzioni nella pagina Alfa Romeo Giulia GT, per le quali ho perso ore... Il testo ed alcune foto, così come le ho trovate e che tu hai ripristinato, contiene molti errori che appunto avevo corretto, anche citando l'autorevole fonte. Cosa c'è che secondo te è errato riguardo le mie correzioni? Pensavo che lo scopo per gli utenti fosse quello di leggere cose giuste e vedere fotografie corrette, invece non è così secondo te? Meglio fare mala informazione? Vero che sono "nuovo" in Wikipedia, ma ti assicuro che non sono novellino nella storia dell'Alfa Romeo ed ho già corretto altre pagine prima di questa... Vorrei che mi spiegassi cosa trovi di errato nelle mie correzioni, grazie. --Motard 64 (msg) 19:10, 9 nov 2018 (CET)motard_64

Ciao Motard 64.
Non è per sfiducia nei tuoi confronti, ma sei un utente con pochissimi edit, con 2 giorni d'esperienza wikipediana e hai modificato molte informazioni che sono presenti da mesi e da anni nella voce, fornendo un solo riferimento a fonte (Tabucchi).
In questi casi è prassi di salvaguardia per la voce il revert, a prescindere dalla bontà delle modifiche che sono molte e per la cui verifica servirebbero ore.
Per il lungo lavoro che hai fatto, non ti preoccupare : qui nulla va perduto.
Nel merito, tanto per cominciare, ti chiedo di chiarire da dove hai prese le informazioni e motivarle in pagina discussione della voce, così restano a futura memoria.
Dico questo senza alcun tono provocatorio o di sfida, dato che ho già visto che hai cognizione di causa con la sostituzione della didascalia nella prima foto "Alfa Romeo Giulia GT 1600, 1ª serie" con "Alfa Romeo Giulia Sprint GT Veloce".
Grazie per la tua comprensione. --Rapid (msg) 19:52, 9 nov 2018 (CET)
[@ Rapid] Grazie per la risposta. Il libro che ho citato, di Tabucchi (un mio caro amico, che non c'è più che era un grande storico soprattutto nell'ambito Alfa Romeo, ed è stato presidente della commissione tecnica RIAR ed ASI, oltre che vicepresidente del RIAR) e d'Amico (è stato presidente del RIAR per decenni...), descrive nei dettagli la storia dei modelli di normale produzione dell'Alfa Romeo dalle origini 1910 al 1996 (ma esiste un'edizione aggiornata al 2007...). Citandolo (due volte nella pagina della Giulia GT mi pare...) credo che sia chiaro che tutte le informazioni siano state prese da lì, o no? In ogni caso molte fanno anche parte del mio bagaglio culturale. Io sono un grande appassionato Alfa Romeo, nonchè commissario tecnico nazionale ASI. Ho deciso di provare a correggere i molti errori o imprecisioni nelle pagine di wikipedia dedicate ai modelli storici Alfa Romeo, in quanto in sede di verifica, ci sono soci che sostengono di avere ragione anche in cose che dovrebbero essere chiare... I nomi esatti dei modelli per esempio... E nella pagina in questione molti non sono corretti. E di alcune foto? Per una mi hai già dato ragione... Ma vogliamo parlare delle due foto verso il fondo della pagina dove vengono presentate due vetture e la didascalia sotto la prima dice che è un modello "scalino", mentre sotto l'altra la didascalia dice che è un modello senza "scalino", mentre invece le due auto sono identiche? Ti chiedo di leggere con calma le mie modifiche e poi, se secondo te ci sono cose errate nelle mie correzioni, ne parliamo... Ok? Grazie per la cortesia. --Motard 64 (msg) 21:01, 9 nov 2018 (CET)motard_64
Sì conosco l'opera di Tabucchi che ho anch'io nella versione "centenario" (1910-2010). Quanto alla foto comparativa, hai ragione : nella voce c'era da anni la foto esatta senza scalino e l'ho cambiata io qualche giorno fa [1], commettendo una svista madornale.
Ho analizzato a campione alcuni dati della tua modifica, trovandoli esatti. Quindi, anche vista la giusta osservazione di Moxmarco, trasferisco questo nostro colloquio nella pagina discussione della voce, in modo che rimanga traccia ai "posteri", e provvedo a revertare il reveret e correggere la foto comparativa.
Buon lavoro e grazie per non esserti "scaldato". Alla prossima. --Rapid (msg) 08:20, 10 nov 2018 (CET)
Ritorna alla pagina "Alfa Romeo Giulia GT".