Apri il menu principale
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Nuvola apps kweather.svgMeteorologia
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello sufficiente (luglio 2013).
BLievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi o altri non sono direttamente attinenti. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
BLievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla verificabilità della voce. Un aspetto del tema non è adeguatamente supportato da fonti attendibili. Alcune fonti andrebbero sostituite con altre più autorevoli. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
CSeri problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file importanti per la comprensione del tema. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nel luglio 2013

Causa oscuramento globale?!?!Modifica

Tolta fregnaccia (incollata di seguito) che attribuiva il fenomeno alla diminuzione dell'oscuramento globale et similari. Non esiste uno scienziato uno che abbia anche solo pensato una cosa del genere... Producete fonti e sarà ripristinato, ovviamente.. Anonymous

L'ondata di calore del 2003 sembra direttamente legata al problema dell'equilibrio tra il fenomeno dell'effetto serra e quello dell'oscuramento globale. La lotta conto l'inquinamento nelle vecchie città d'Europa occidentale sembra aver diminuito gli effetti dell'oscuramento globale. Ora quest'oscuramento globale provoca una diminuzione della luminosità e della temperatura negli strati inferiori dell'atmosfera, e ciò, attraverso un equilibrio tra i due fenomeni, ha fino ad ora nascosto l'effetto che avrebbe avuto il riscaldamento climatico se il fenomeno dell'oscuramento non fosse esistito[senza fonte].

e la situazione in italia?Modifica

ma si parla solo della francia.. dell'italia non c'è quasi traccia....

Ondata di caldo dell'estate 2003 o dell'agosto 2003?Modifica

In realtà il caldo (inteso nel senso di temperature massime superiori ai trenta centigradi positivi) interessò solo la prima metà del mese di agosto 2003, e non fu un record né in confronto alle estati successive (nell'estate 2009 tutto il mese di agosto e la prima settimana di settembre 2009 furono sopra i trenta gradi), né in confronto alle estati precedenti (nell'estate 1983 il caldo durò tutta l'estate ed anche quasi tutto l'autunno fino ai primi del mese di novembre). Sarebbe più onesto correggere la dicitura errata "Ondata di caldo dell'estate 2003" con la più corretta "Ondata di caldo dell'agosto 2003". --87.4.177.27 (msg) 23:20, 10 mag 2010 (CEST)

Voce enciclopedica?Modifica

Scusate ragazzi, ma questa sarebbe una voce enciclopedica?

Ma allora, se è così, desidero e pretendo che siano inserite anche queste voci:

  • Ondata di freddo dell'agosto 1971
  • Ondata di caldo del marzo 1977
  • Ondata di freddo del settembre 1977
  • Ondata di freddo del maggio 1979
  • Ondata di caldo del settembre 1985
  • Ondata di caldo del febbraio 1990
  • Ondata di caldo dell'aprile 2000
  • Ondata di caldo del giugno 2005
  • Ondata di maltempo dell'agosto 2002
  • Ondata di freddo e neve dell'aprile 2003
  • Ondata di freddo dell'agosto 2006
  • Ondata di caldo del 29 febbraio 2008
  • Ondata di freddo del settembre 2008
  • Ondata di caldo del maggio 2009;
  • Ondata di freddo del dicembre 2009
  • Ondata di caldo del luglio 2010

Per il momento possono bastare questi 16, se me ne venissero in mente degli altri, aggiungerò anche questi

87.5.173.215 (msg) 23:48, 9 set 2010 (CEST)

Ho dimenticato anche queste due:

  • Ondata di freddo e neve dell'ottobre 1979
  • Ondata di caldo del marzo 2001

Per quanto riguardano le cause del "gran caldo" di agosto 2003, la causa non è da ricercarsi nell'"oscuramento globale" ma nel fatto che nell'agosto 2003 il pianeta Marte è passato vicino alla terra: non è accadeva da seimila anni. E c'è scritto qua: http://www.gesuritornera.com/signs/signs045.html 87.5.173.215 (msg) 00:19, 10 set 2010 (CEST)

Provo a fornire una risposta, abbastanza opinabile ma non certo fumosa quanto l'evangelica motivazione suggerita dall'amico IP 87.5.173.215. A mio avviso quest'ondata di caldo può essere ritenuta enciclopedica per un motivo particolarissimo, forse da gestire con attenzione rispetto alle linee guida di Wiki, rispetto a tutte le altre ondate termiche menzionate dall'amico IP: il motivo per cui "tutti su internet" ricordano più di ogni altro evento meteorologico italiano questa ondata di caldo, e non altre, forse è da ricercarsi nel fatto che l'età media dei fruitori di internet sia concentrata oggi attorno ai 30 anni http://www.seoadvertising.com/it/statistiche/statistiche_internet_utenti_eta.asp , e considerando ragionevolmente che una persona "nota e ricorda nel tempo" un fenomeno meteorologico presumibilmente da un'età di 10-15 anni in poi, oggi mediamente l'età di chi ricorda l'evento del 2003 va dai 13-18 anni in poi; sempre in base alla statistica, chi ha oltre 40 anni usa un pò meno internet rispetto a chi è più giovane; chi ha fino a 40 anni ricorda dunque maggiormente il caldo del 2003 e il freddo con neve del 1985 e 1986, perché prima era troppo giovane per "farci caso"; ora se mi concentro su quanto ho "patito il caldo" in passato, francamente e onestamente mi ricordo solo del 2003, le altre date indicate dall'amico IP non mi suggeriscono alcun ricordo, si potrebbe fare una statistica tra chi legge se ha la stessa mia sensazione mnemonica; è probabile che l'amico IP abbia elencato tutti i fenomeni che rientrano nei limiti formalmente definiti minimali dalla scienza per poter parlare di ondata di caldo o freddo, peccato che -almeno per me- quei limiti siano troppo bassi per farmi ricordare quegli eventi; quindi, la mia teoria si conclude con la tesi che "chi maggiormente utilizza internet, e quindi contribuisce a wikipedia e, incidentalmente, alla voce dell'ondata di caldo 2003, rientra in una fascia di età nella quale l'unico evento termico statisticamente ritenuto anomalo è il caldo del 2003". Perdonatemi se non ho potuto dedicare più tempo per mettere in migliore forma questa mia opinabile teoria, tuttavia motivata da un puro buonsenso con ambizioni scientifiche. --Daniele (msg) 11:34, 1 ott 2010 (CEST)
Non è questione di "memoria": per poter definire l'ondata di caldo come "eccezionale" occorrono dei dati statistici obiettivi. Nel caso dell'ondata del 2003 questi non solo ci sono ma l'ondata di caldo è stata accompagnata, in tutta Europa, da un numero statisticamente più elevato di decessi di persone deboli, soprattutto anziane, direttamente correlato ad essa. Questi sono i soli dati a cui fare riferimento, senza scomodare Marte o ricordi anagrafici. --L736Edimmi 11:38, 1 ott 2010 (CEST)

Io sono un tipo che patisce molto caldo (non so perché motivo, sono un uomo maschio di 24 anni, 65 kg e 1m88cm di altezza) e se in un periodo faceva più caldo del normale penso che me lo ricorderei non dico a vita, ma per almeno due o tre anni. Non mi ricordo del 2003 se faceva veramente gran caldo, e del resto ho chiesto in giro se "è vero che nell'estate 2003 faceva caldo?" e nessuno, nemmeno i più calorosi, hanno detto di ricordarselo. Ricordo invece l'incandescente maggio 2009, nel quale ci furono due settimane con caldo record decisamente fuoristagione, in confronto al quale anche la nevosa e gelida estate 2003può essere considerata appartenere all'era glaciale. Ricordo, più che altro per recentismo, il grande caldo (almeno qui al Nord) del di quest'anno 2010, ok siamo in estate e ciò è normale, ma sempre di caldo insopportabile si tratta (due pomeriggi consecutivi sopra i 38 gradi. Ricordo infine che mia mamma, una vecchiotta che ha sempre freddo, mi racconta sempre che "Nel 1983 faceva così che caldo che lei, mia madre, è stata in maniche corte fino a metà novembre" Di estati più calde di quella del 2003 ne abbiamo avute eccome (basti pensare alla Siberia, che le più calde fuorono proprie queste ultime tre: 2008, 2009 e 2010), sia prima del 2003 che dopo (da me ad esempio la più calda fu quella del 2009: fondevano i metalli da maggio ad ottobre) quindi la voce in questione è tutto fuorché enciclopedica. Oltretutto se 7 giorni ad agosto con 31 gradi sono un'anomalia (come se non fosse normale che d'estate facesse caldo!), come fanno 14 giorni a maggio con 35 gradi e siccità record ad essere una cosa non solo normale ma addirittura normalissima (maggio, mese piovoso per eccellenza)? 87.4.177.100 (msg) 22:44, 4 nov 2010 (CET)

Io sottolineerei anche il fatto che, soprattutto nel Nord Italia e nell'Alto Centro in molte località ad inizio ottobre 2011 si sono varcati i 30 gradi, quasi non volesse proprio smetterla di fare caldo. E' normale in confronto al 2003? UTENTE FIL 31 MARZO 2012 16.54. Rispondete al merito Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 95.246.1.124 (discussioni · contributi) 16:56, 31 mar 2012.

Voci interessanti riguardanti le ondate di caldo, ma un linguaggio più adatto ad un'enciclopedia?Modifica

Cari compagni wikipediani, devo dire che le ondate di caldo aggiunte recentemente sono interessanti, ma hanno quasi tutte un linguaggio molto tendente al giornalistico e narrativo e non mi sembra adeguato ad un'enciclopedia. Vedendo che comunque molte di esse fino a pochi mesi fa non eran presenti pensavo di poter aggiungere una voce riguardante l'ondata di caldo del marzo 2001, mi sono preparato uno schema ma non ho ancora preparato la sandbox per la pagina, anche perché essendo nuovo su Wikipedia mi andava un'opinione di molti di voi riguardo al fatto se vale la pena aggiungerla in modo da non creare una voce inutile o magari dal contenuto inadeguato. Mandatemi un messaggio sul mio profilo con qualche aiuto o consiglio, tutto è ben accettato. Riccardo

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamento/i esterno/i sulla pagina Ondata di caldo dell'estate 2003. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 21:58, 17 ott 2017 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 3 collegamento/i esterno/i sulla pagina Ondata di caldo dell'estate 2003. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 13:13, 18 gen 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Ondata di caldo dell'estate 2003. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 13:24, 14 giu 2019 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Ondata di caldo dell'estate 2003. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 06:10, 25 lug 2019 (CEST)

Ritorna alla pagina "Ondata di caldo dell'estate 2003".