Discussione:Traffico (telecomunicazioni)

Discussioni attive

Il traffico telefonico sta subendo dei cambiamenti, per via del digitale (VoIP), delle varie forme di preselezione, del fatto che ormai è spesso offerto associato al traffico sulla rete-dati (pacchetti a tariffa forfettaria telefono+dati), per via del regime di concorrenza che, garante permettendo, si instaurerà nei vari Paesi europei, che attualmente hanno mercati molto differenti, per le leggi sulla privatezza del traffico telefonico, che vengono introdotte, modificate, ... , per via dell'integrazione fra traffico telefonico mobile e fisso (tariffa pseudo urbana) sia da parte di gestori storicamente legati alla telefonia mobile che a quella fissa. Questi cambiamente sono in atto in tutta Europa. Insomma bisognerebbe cercare di menzionare nell'articolo tutti questi fenomeni senza vincolarsi a definizioni valide per un presente molto breve e quindi rendendo l'articolo rapidamente inattuale. Forse la cosa migliore è descrivere i possibili tipi di traffico (le varie forme di preselezione, telefonico-digitale, integrato/pseudo urbano, ...) a prescindere dal fatto che siano una realtà in alcuni Paesi ed in altri no. Poi in una tabella si può fare una panoramica a livello europeo per esempio (o solo italiano/svizzero?) con la data di ultimo aggiornamento. Fino a quando non esisterà un garante per la concorrenza europeo più efficiente di quello nazionale è inutile parlare di convenienza di un certo tipo di traffico telefonico rispetto ad un altro, visto che le offerte delle compagnie telefoniche (meglio di telecomunicazione) sono tante e sembrano fatte intenzionalmente per non poterle confrontare ... uno dei motivi per cui sembra difficile scriverne un articolo mantenendo una visione d'insieme e forse proprio per questo l'articolo non suscita molto interesse essendo quasi fermo. Comunque una proposta di miglioramento potrebbe essere quella appena fatta di astrazione dalla situazione contestuale di ciascun Paese e descrizione di vari tipi di traffico telefonico, migliorando l'attuale struttura dell'articolo.--LopedeVega 08:35, 6 dic 2007 (CET)

Ho sistemato un po' la voce, ma mi sembra una gran chiacchierata senza fonti, su cose già trattate più scientificamente in altre voci.
Comunque Wikipedia non è il posto giusto per fare ipotesi e teorie sul futuro della telefonia, né tantomeno per sostenere che un certo sistema è "più conveniente" di un altro.
Per me la miglior cosa da fare è smembrare la voce, integrare l'utile nelle altre voci (tipo Prefisso telefonico) e quindi eliminarla --Bultro 02:23, 12 gen 2008 (CET)
Mi fa piacere trovare il primo responso in questa discussione. L'articolo potrebbe avere le seguenti ragioni di enciclopedicità: milioni di persone vogliono fare arrivare (traffico) lontano (tele-) la propria voce (fonico); come indirizzarle? -> Distretti telefonici e loro prefissi, prefissi nazionali, cellule telefoniche; come trasportare il segnale? -> reti telefoniche fisse e mobili, collegamento fra le stesse e loro fusione (tariffa pseudo urbana); chi gestisce il servizio di trasporto dei segnali? -> compagnie telefoniche, trasparenza delle tariffe, concorrenza, servizi di preselezione (quelli da Lei spostati all'articolo Preselezione). Insomma basta pensare al traffico automobilistico per avere forse un'idea più concreta del senso dell'articolo. Poi ci sono temi come la privatezza del traffico telefonico e quello ancora non citato delle interferenze telefoniche che potrebbero essere estese e completare il tema. Comunque se altre voci dovessero trattare già tutti i temi esposti qui, quest'articolo sarebbe superfluo e lo si può cancellare senza ripensamenti. L'importante è che l'enciclopedia fornisca una visione chiara e completa sui singoli temi di interesse generale. Scorporare gli articoli in singoli pezzi porta però con sé il rischio di rendere l'enciclopedia un glossario senza organicità. La gran chiacchierata senza fonti di cui parla è il risultato (per quanto mi riguarda) di considerazioni su un tema su cui non trovavo al tempo altre informazioni (primo articolo personale), ma è tutto verificabile e come vede dopo qualche tempo sono nate anche in Italia iniziative tipo quella indicata fra i collegamenti esterni, che prima erano una realtà solo all'estero. Forse proprio il fatto che i costi operativi reali siano un'inezia rispetto a quelli commerciali (come dimostrano le iniziative citate e le esperienze all'estero) è da sottolineare nell'articolo, forse bisognerebbe approfondire gli aspetti tecnici della gestione del traffico telefonico per comprendere questa disparità, soprattutto nella relazione che questi costi hanno con la digitalizzazione del traffico e con le offerte dirette di traffico telefonico digitale diretto (VoIP). Comunque l'articolo ha subito pochi miglioramenti strutturali (da parte mia per mancanza di tempo e per coinvolgimento in altre passioni, anche quelle purtroppo solo temporali) che però sarebbero necessari. Miglioramenti anche radicali Suoi e di tutte le persone di buona volontà sono molto ben venuti! --LopedeVega 18:28, 30 gen 2008 (CET)
Le enciclopedie servono forse a "indirizzare" le persone? Sono forse guide per il consumatore? No, e nessun consumatore verrà qui a digitare "traffico telefonico" per avere una guida. Anche le wikipedie straniere, ben più ampie della nostra, non hanno una voce così.
Se poi la voce "è il risultato di considerazioni", è anche questo un problema! Qui non facciamo considerazioni, riportiamo fatti assodati. Vedere il primo dei 5 pilastri.
Ho già limato la voce e suggerito come riorganizzare le informazioni, ma in generale la invito a capire bene il senso di Wikipedia--Bultro 22:21, 30 gen 2008 (CET)
Col senno di poi forse sarebbe bastato aggiungere queste considerazioni in una sezione dell'articolo sul telefono del 2006; ma comunque si sarebbe evoluto, anche perché una cosa è l'apparecchio, altra cosa è il concetto di traffico telefonico (proprio come un articolo sui mezzi di trasporto non ne esclude uno sul traffico di persone e o cose, trattando i temi delle reti di trasporto per mare, cielo e terra, della gestione del traffico, del codice marittimo, stradale, ..., degli eventuali controlli e delle ispezioni alle dogane, dei pedaggi, del traffico urbano, delle deviazioni, ...); se non vuole che questo concetto venga trattato come articolo a se stante, può smembrarlo, forse la comunità degli autori e dei lettori è d'accordo con Lei. Personalemente lo consideravo un tema interessante di per sé. Il passaggio sul fenomeno fisico sinceramente mi sembra già breve, ma lo si potrebbe invece sintetizzare in una riga e collegarlo ad articoli dedicati a questi aspetti. Purtroppo non ho potuto dedicare a questo articolo il tempo che meriterebbe non si è sviluppato molto, però sia gentile, mi risparmi per favore le polemiche sul senso dell'enciclopedia, sull'approccio rispetto agli aspetti economici e sul confronto con le altre versioni linguistiche dell'enciclopedia:
*innanzitutto perché l'aspetto dei costi del traffico telefonico è solo uno di quelli trattati nell'articolo e comunque è degno di nota, essendo la gestione del traffico telefonico assecondata ed in mano ad interessi privati; e se nell'articolo si alludeva al fatto che il traffico telefonico poteva essere gestito a costi molto più contenuti, presentando proprio fatti assodati e non opinioni, non voleva essere un'incitazione a cambiare gestore (ad "indirizzare" come scrive), anche perché al tempo in Italia non si erano affermate delle alternative e si aveva sostanzialmente il cartello; leggendo l'articolo in buona fede non penso lo potrà considerare "una guida per consumatori" come scrive, e comunque mi immagino che le persone attive in associazioni "di consumatori" siano aperte mentalmente e potrebbero dare un valido contribuito alla trattazione di questo aspetto.
*poi per quanto riguarda il problema che vede nelle "considerazioni" altrui, ci sono solo fatti e non opinioni, ma se intende interpretazioni, temo che sia solo una questione di parole, di definizioni e che sia inutile discuterne qui e comunque se il Suo modo di vedere le cose è molto diverso, chi Le impedisce di esprimerlo?
*mi spiace che poggi la Sua critica anche sulla Sua considerazione che le versioni straniere non avrebbero una voce su questi concetti "nonostante siano ben più ampie"; non ne condivido infatti l'impostazione: innanzitutto non tutti gli autori si occupano solo di correggere gli articoli degli altri, ma li scrivono di sana pianta; e poi secondo Lei tutti gli autori partono da un articolo in Inglese o addirittura si limitano a tradurlo? Pensa che tutti scrivano gli articoli sullo stesso concetto base e che seguano tutti l'impostazione angloamericana? Per caso Ella ha cercato ed è in grado di cercare se veramente questi concetti mancano nelle versioni giapponese, polacca, tedesca, francese ed olandese, tutte più ampie dell'italiana e se ci sono quale approccio hanno? Crede che tutti gli autori poi vadano sempre a cercare l'articolo corrispondente nelle altre versioni linguistiche per collegarlo al proprio? E se non c'è, che fanno, dubitano dell'enciclopedicità e rinunciano all'articolo, lo cancellano? Comunque un articolo che tratta modalità alternative di traffico telefonico c'è per esempio nella versione in lingua tedesca (http://de.wikipedia.org/wiki/Call-by-Call) e non ha un corrispettivo in altre lingue, ma per fortuna la comunità germanofona non ha complessi di questo tipo. Ma non perderei molto tempo a cercare se ed in quale versione si parla degli altri aspetti qui trattati.
Infine è proprio perché io stesso consideravo necessaria una riorganizzazione strutturale dell'articolo, ma non avevo più né la serenità né molto tempo per dedicarmici, che ho lanciato un appello in questa discussione. Da poco sono ripassato ed ho trovato i Suoi commenti. Putroppo devo limitarmi a rispondere alle Sue critiche, invece di dedicare questi stessi cinque minuti ma in una altra situazione direttamente all'articolo. Comunque se dovesse cambiare idea e volesse mantenere l'articolo, non si preoccupi, sicuramente prima o poi si faranno avanti anche altre persone volenterose che miglioreranno l'articolo in modo costruttivo e partendo dal principio della buona fede.

Unione propostaModifica

Secondo me non è da unire a Traffico (telecomunicazioni), non tutta almeno. Qui si parla più di aspetti amministrativi che vedrei meglio inseriti ad esempio in Prefisso telefonico --Bultro (m) 13:05, 8 nov 2009 (CET)

  FattoUnione effettuata: alcune parti verso Rete telefonica, altre verso Prefisso telefonico. Il redirect l'ho messo verso Traffico (telecomunicazioni) che, come titolo, era la più intuitiva --EffeX2 (msg) 23:18, 19 mag 2010 (CEST)
Ritorna alla pagina "Traffico (telecomunicazioni)".