Distretto di Phrao

Distretto thailandese della Provincia di Chiang Mai
Phrao
distretto
พร้าว
Phrao – Veduta
Localizzazione del distretto nella Provincia di Chiang Mai
Localizzazione
StatoThailandia Thailandia
RegioneThailandia del Nord
ProvinciaChiang Mai
Territorio
Coordinate19°21′57″N 99°12′08″E / 19.365833°N 99.202222°E19.365833; 99.202222 (Phrao)Coordinate: 19°21′57″N 99°12′08″E / 19.365833°N 99.202222°E19.365833; 99.202222 (Phrao)
Altitudine489 m s.l.m.
Superficie1 148,2 km²
Abitanti37 786[1] (2017)
Densità32,91 ab./km²
Altre informazioni
Linguethailandese
Cod. postale50190
Fuso orarioUTC+7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Tailandia
Phrao
Phrao

Phrao (in thai พร้าว) è un distretto (Amphoe) della parte nord-est della Provincia di Chiang Mai, situata nel nord della Thailandia. La sua città principale, Phrao, si trova a 107 km di distanza da Chiang Mai.

StoriaModifica

Secondo le antiche cronache di Chiang Mai, il nome Phrao venne dato alla città nel 1281 da re Mangrai dei Lanna quando invase il regno di Hariphunchai.[2] Mangrai mandò il suo terzo figlio, Khrua, a regnare su Phrao,[3] che in seguito divenne una delle più importanti città del regno Lanna.

GeografiaModifica

I distretti confinanti sono Doi Saket, Mae Taeng, Chiang Dao, Chai Prakan, Mae Suai e Wiang Pa Pao.

 
Panoramica delle montagne del Khun Tan Range, presenti nel distretto

AmministrazioneModifica

Il distretto è diviso in 11 sotto-distretti (tambon), che a loro volta sono divisi in 108 villaggi (muban).

Nome Villaggi Abitanti
1 Wiang (เวียง) 6 3.803
2 Thung Luang (ทุ่งหลวง) 6 1.821
3 Pa Tum (ป่าตุ้ม) 12 5.475
4 Pa Nai (ป่าไหน่) 10 4.799
5 San Sai (สันทราย) 15 6.646
6 Ban Pong (บ้านโป่ง) 8 4.053
7 Nam Phrae (น้ำแพร่) 8 3.484
8 Khuean Phak (เขื่อนผาก) 10 5.021
9 Mae Waen (แม่แวน) 11 5.517
10 Mae Pang (แม่ปั๋ง) 13 6.571
11 Long Khot (โหล่งขอด) 9 5.032

NoteModifica

  1. ^ รายงานสถิติจำนวนประชากรและบ้าน ประจำปี พ.ศ.2560, stat.dopa.go.th (sito dell'ufficio statistiche del dipartimento della pubblica amministrazione), 31 dicembre 2017.
  2. ^ The Chiang Mai Chronicle, pp.28-32.
  3. ^ The Chiang Mai Chronicle, p. 54.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica