Apri il menu principale
Domenico Piraino

Senatore del Regno d'Italia
Legislature VIII

Domenico Piraino (Milazzo, 17 marzo 1801Messina, 11 gennaio 1864) è stato un politico italiano.

Membro del Governo provvisorio dell'isola di Sicilia nel 1848, è stato governatore di Messina, sua patria, per tutto il periodo dell'assedio che sostenne (durato sedici mesi).
Piraino fu strenuo oppositore assieme a Giuliano Onofrio, entrambi esponenti del Comitato d'Azione peloritano.
Da Messina incoraggiò l'iniziativa del Comitato S. Eufemia con la promessa di inviare armi e uomini ma, dopo un reclutamento avviato nella Provincia, il Governo provvisorio di S. Eufemia fu sciolto il 4 luglio 1848.

Fu segretario di Stato per gli affari esteri e del commercio, e quindi Prefetto di Messina, sotto il Governo dittatoriale.
Egli non poté fare atto di presenza in Senato, se non per pochi giorni sul finire di un periodo della Sessione nell'estate del 1862.

È sepolto nel Santuario San Francesco di Paola a Milazzo.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90364206 · ISNI (EN0000 0004 1970 6855 · SBN IT\ICCU\TO0V\159675