Don't Ever Change

Don't Ever Change
ArtistaThe Crickets
Autore/iGerry Goffin
Carole King
GenereSoft rock
Rock and roll
Pop rock
Pubblicazione originale
IncisioneDon't Ever Change
Data1962
EtichettaCoral Records
Don't Ever Change
ArtistaThe Beatles
Autore/iGerry Goffin
Carole King
GenereSoft rock
Rock and roll
Pop rock
Pubblicazione originale
IncisioneLive at the BBC
Data30 novembre 1994
EtichettaApple Records
Durata2:05

Don't Ever Change è un brano scritto da Gerry Goffin e Carole King[1]. Insieme nella vita privata e professionale per più di un decennio, i due sono autori di molti brani di successo interpretati da molti artisti.

Anche i Crickets di Buddy Holly registrarono una versione del pezzo, pubblicata postuma nel 1962; il singolo raggiunse la quinta posizione in Gran Bretagna, ma non entrò in classifica negli Stati Uniti[1]. Brinsley Schwarz ha inclusa una cover sul suo album Please Don't Ever Change del 1973[2]. Nello stesso anno venne pubblicata una versione di Bryan Ferry (sull'album These Follish Things), mentre nel 1982 fu realizzata la versione dei Mud (sul loro album Mud featuring Les Gray).

Non è lo stesso brano interpretato dai The Kinks (dall'album "Kinda Kinks", 1965) e nemmeno quello dei The Jesus and the Mary Chain (dalla compilation "Barbed Wire Kisses", 1988).

La versione dei BeatlesModifica

Venne anche interpretato dai The Beatles in una puntata del programma radiofonico della BBC Pop Go The Beatles: una versione è rintracciabile sull'album Live at the BBC, pubblicato nel 1994. Il nastro, registrato il 1º agosto 1964[1], venne prodotto da Ian Grant[3] e trasmesso per la prima volta il 27 dello stesso mese. La loro versione è un raro duetto vocale di Paul McCartney e George Harrison[1].

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (EN) Don't Ever Change, The Beatles Bible. URL consultato il 25 aprile 2014.
  2. ^ (EN) Don't Ever Change - Brinsley Schwarz, AllMusic. URL consultato il 25 aprile 2014.
  3. ^ Kevin Howlett, Live at the BBC, EMI Records, 2013., pag. 42

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica