Apri il menu principale

Dream On (Noel Gallagher's High Flying Birds)

singolo dei Noel Gallagher's High Flying Birds del 2012
Dream On
Noel dream on.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaNoel Gallagher's High Flying Birds
Tipo albumSingolo
Pubblicazione12 marzo 2012
Durata4:36
Album di provenienzaNoel Gallagher's High Flying Birds
GenereRock alternativo
Britpop
EtichettaSour Mash
ProduttoreNoel Gallagher, David Sardy
Formati12", CD, download digitale
Noel Gallagher's High Flying Birds - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo
(2012)

Dream On è un singolo del gruppo musicale britannico Noel Gallagher's High Flying Birds, il quarto estratto dall'album di debutto omonimo. È stato pubblicato il 12 marzo 2012[1] nei formati download digitale, CD e 45 giri (quest'ultimo in edizione limitata di 3.000 copie numerate).[2]

Il branoModifica

Composta da Noel Gallagher e prodotta da David Sardy, Dream On è la seconda traccia dell'album Noel Gallagher's High Flying Birds. È stato definito dalla testata online Spin[3] come un «brano rock dal ritmo incalzante, con chitarre armoniose, un pianoforte martellante e strumenti a fiato strillanti.» Come ha rivelato lo stesso Gallagher, le origini della canzone risalgono al 2008, durante le sessioni di registrazione per l'album Dig Out Your Soul degli Oasis:[4]

«Era l'ultima settimana del missaggio dell'album e io e Gem abbiamo realizzato una semplice demo di questa canzone. Forse perché Liam se n'era tornato a casa senza dirlo a nessuno, mentre noi eravamo in studio, come a dire, "cazzo, che cosa facciamo?". È un po' buttata là... è priva di senso, le parole non significano nulla. Ma ha delle grandi qualità che ricordano She's Electric e Digsy's Dinner

La versione demo del brano è stata poi inserita nel disco bonus Faster than the Speed of Magic, incluso nelle edizioni speciali dell'album dal vivo International Magic Live at The O2[5] pubblicato nell'ottobre 2012.

Lato BModifica

Il lato B del singolo è Shoot a Hole into the Sun, un remix della canzone If I Had a Gun... effettuato in collaborazione con il duo psichedelico britannico degli Amorphous Androgynous.[6] Il brano è stato trasmesso per la prima volta il 28 febbraio del 2012 su BBC Radio 1, all'interno del programma condotto da Zane Lowe;[6] nello stesso giorno è stato diffuso anche su YouTube.[7]

Video musicaleModifica

Il videoclip, diretto da Mike Bruce, è stato pubblicato online il 10 febbraio 2012.[8] Girato in bianco e nero, mostra un incontro di pugilato tra marito e moglie dove l'arbitro del match è lo stesso Noel Gallagher.

TracceModifica

Lato A
  1. Dream On – 4:36 (Noel Gallagher)
Lato B
  1. Shoot a Hole into the Sun – 7:59 (Noel Gallagher, Amorphous Androgynous)

ClassificheModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Noel Gallagher’s High Flying Birds confirm Dream On as next single, metro.co.uk, 30 gennaio 2012. URL consultato il 18 novembre 2014.
  2. ^ (EN) Pagina del vinile 12" su discogs.com, su discogs.com. URL consultato il 18 novembre 2014.
  3. ^ (EN) Noel Gallagher Tells Stories About Solo LP, spin.com, 4 ottobre 2011. URL consultato il 18 novembre 2014.
  4. ^ (EN) Noel Gallagher Talks Us Through His New Album, nme.com, 7 ottobre 2011. URL consultato il 18 novembre 2014.
  5. ^ (EN) Noel Gallagher announces 'International Magic Live At The O2' DVD, nme.com, 22 agosto 2012. URL consultato il 18 novembre 2014.
  6. ^ a b (EN) Hottest Record - Noel Gallagher's High Flying Birds - Shoot A Hole Into The Sun, bbc.co.uk, 28 febbraio 2012. URL consultato il 18 novembre 2014.
  7. ^ "Noel Gallagher's High Flying Birds - Shoot A Hole Into The Sun". youtube.com
  8. ^ "Noel Gallagher's High Flying Birds - Dream On". youtube.com
  9. ^ (NL) Noel Gallagher's High Flying Birds - Dream On, Ultratop. URL consultato il 2 marzo 2014.
  10. ^ (EN) Noel Gallagher's High Flying Birds - Music Charts - AllMusic, su allmusic.com. URL consultato il 2 marzo 2014.
  11. ^ (EN) Archive Chart: 2012-03-24, Official Charts Company. URL consultato il 2 marzo 2014.
  12. ^ (EN) Archive Chart: 2012-03-24, Official Charts Company. URL consultato il 2 marzo 2014.
  13. ^ (EN) Archive Chart: 2012-03-24, Official Charts Company. URL consultato il 2 marzo 2014.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock