Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Dronabinol
Dronabinol struttura.svg
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC21H30O2
Numero CAS1972-08-3
Codice ATCA04AD10
PubChem16078
DrugBankDB00470
Indicazioni di sicurezza

Il Dronabinol è il termine registrato INN della variante sterochimica del delta-9-THC, denominato (-)-trans-delta-9-tetraidrocannabinolo, il principale principio psicoattivo della Cannabis.

È un prodotto della Unimed Pharmaceuticals, Inc.[1] ed è commercializzato negli USA come Marinol, ma è disponibile anche nell'Unione europea come farmaco generico (Dronabinol).

Il farmaco è registrato, a partire dal 1985, per il trattamento della nausea e del vomito nei pazienti in chemioterapia antitumorale e per la stimolazione dell'appetito nei pazienti con sindrome da deperimento da AIDS.

Il Marinol è commercializzato come compresse e il suo effetto si manifesta circa un'ora dopo l'assunzione.

Il farmaco non è in commercio in Italia ma può essere importato dall'estero in base alla procedura prevista dal D.M. 11-2-1997 (Importazione di specialità medicinali registrate all'estero).[2]

NoteModifica

  1. ^ Copia archiviata, su unimed.com. URL consultato il 1º marzo 2008 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2008).
  2. ^ Associazione Cannabis Terapeutica, Importazione di cannabinoidi dall'estero: come fare?, su medicalcannabis.it.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Marinol, su marinol.com.
  • (EN) Dronabinol (generico), su thc-pharm.de. URL consultato il 23 ottobre 2005 (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2005).
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina