Electronic Text Corpus of Sumerian Literature

database digitale online di testi letterari sumeri

L'Electronic Text Corpus of Sumerian Literature (ETCSL, "Corpus elettronico dei testi della letteratura sumera") è un progetto che fornisce una biblioteca digitale liberamente disponibile online delle traduzioni di opere letterarie sumere[1].

Cuneiforme sumero, circa 2600 a.C.

Il sito web di questo progetto contiene "testi sumeri, traduzioni in prosa inglese e informazioni bibliografiche" per "oltre 400 opere letterarie composte in lingua sumera nell'antica Mesopotamia (odierno Iraq) tra la fine del III millennio e il principio del II millennio a.C.".

Vi si può sia navigare sia effettuare ricerche. Inoltre, include traslitterazioni, testi compositi, una bibliografia della letteratura sumera e una guida alle convenzioni di pronuncia per i nomi propri e le forme letterarie. Il progetto si poneva lo scopo di rendere la letteratura sumera accessibile a coloro che desideravano leggerla o studiarla e divulgarla ad un pubblico più ampio[1].

Il progetto fu fondato da Jeremy Black nel 1997 ed ha sede presso l'Oriental Institute dell'Università di Oxford, Regno Unito. Fu finanziato dall'Università assieme alla fondazione Leverhulme Trust e all'Arts and Humanities Research Board.

Vari altri enti sono stati coinvolti nel progetto, tra i quali vi sono l'All Souls College, Oxford, la British Academy, il Fondo Ungherese per la Ricerca Scientifica (OTKA) e l'Accademia delle Scienze ungherese. Alcuni fra i contributori del progetto sono stati Graham Cunningham, Eleanor Robson, Gabor Zolyomi, Miguel Civil, Bendt Alster, Joachim Krecher e Piotr Michalowski[1].

Anche le biblioteche dell'Università di Chicago e dell'Università della Pennsylvania ora utilizzano comunemente il sistema di abbreviazioni dell'ETCSL[2].

Il finanziamento del progetto terminò nel 2006, cosa che ne comportò la chiusura.

PubblicazioniModifica

  • J.A. Black et al., The Literature of Ancient Sumer, Oxford University Press, 2004, ISBN 978-0-19-926311-0.
  • J. Ebeling, G. Cunningham (a cura di), Analysing Literary Sumerian: Corpus-Based Approaches, Equinox, Londra, 2007, ISBN 978-18-4553229-1.

NoteModifica

  1. ^ a b c Jeremy A. Black, Graham Cunningham, Eleanor Robson, Gábor Zólyomi, The Literature of Ancient Sumer, Oxford University Press, 13 aprile 2006, pp. 5–, ISBN 978-0-19-929633-0. URL consultato il 5 giugno 2011.
  2. ^ William L. Moran e Agustinus Gianto, Biblical and oriental essays in memory of William L. Moran, Roma, Pontificio Istituto biblico, 2005, pp. 11–, ISBN 978-88-7653-351-8. URL consultato il 5 giugno 2011.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica