Apri il menu principale
Elezioni presidenziali in Cile del 1946
Stato Cile Cile
Data 4 settembre
Gabriel Gonzalez Videla (recortada).jpg ECruzCoke.jpg
Candidati Gabriel González Videla Eduardo Cruz-Coke Lassabe
Partito Partito Radicale Partito Conservatore
Voti 192.207
40,23 %
142.441
29,81 %
Presidente uscente
Juan Antonio Ríos Morales (PR)
Left arrow.svg 1942 1952 Right arrow.svg

Le elezioni presidenziali in Cile del 1946 si tennero il 4 settembre. Esse videro la vittoria di Gabriel González Videla del Partito Radicale, che divenne Presidente.

Indice

RisultatiModifica

Quadro politicoModifica

Le elezioni si tennero dopo la morte improvvisa del Presidente della Repubblica Juan Antonio Ríos Morales nel giugno 1946. A ricevere il maggior numero di voti fu il candidato radicale Gabriel González Videla ma, visto che non ottenne il 50 % dei voti, la sua nomina fu ratificata dal Congresso Nazionale Cileno il 24 ottobre.

Partito LiberaleModifica

Il Partito Liberale prese parte all'alleanza con i conservatori ma a causa dei contrasti con il suo alleato riguardo alla scelta del candidato presidente, i liberali abbandonarono la coalizione per candidare alla presidenza Fernando Alessandri Rodríguez in seguito la convention tenutasi nella destra.

Partito RadicaleModifica

Il Partito Radicale membro dell'Alleanza Democratica, che aveva vinto le elezioni del 1942, si divise a proposito della coalizione di cui era membro. Una parte del radicalismo era contraria all'alleanza con i comunisti e per questo motivo l'ala destra del partito formò il Partito Radicale Democratico di tendenza di centrodestra. Il e partito decise di appoggiare la candidatura del Partito Liberale.

Partito ConservatoreModifica

Il Partito Conservatore inizialmente era in coalizione con i liberali ma a causa dei contrasti riguardo alla scelta del candidato nella convention della destra, la coalizione si sciolse e venne candidato Eduardo Cruz-Croke. Cruz venne appoggiato da altri gruppi conservatori e dal Partito Agrario Laburista.

Partito RadicaleModifica

Il Partito Radicale ha rinnovato la coalizione di centro-sinistra con il Partito Comunista del Cile ed altri gruppi di tendenza socialcristiani. La nuova alleanza è denominata come "Alianza Democratica". Come nel centro destra anche nel centro sinistra era prevista una convention e lo sfidante del radicale era il comunista Eliás Lafertte. Lafertte rinunciò alla corsa per appoggiare la candidatura del radicale.

Partito Socialista del CileModifica

Il Partito Socialista del Cile appoggiò la candidatura del sindacalista di Bernardo Ibáñez.