Apri il menu principale

Emanuele Quero Turillo

vescovo cattolico spagnolo
Emanuele Quero Turillo
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Cefalù (1596-1605)
 
Nato1554 a Jaén
Nominato vescovo18 dicembre 1596 da papa Clemente VIII
Consacrato vescovo30 maggio 1597 dal cardinale Giulio Antonio Santori
Deceduto2 settembre 1605 (51 anni)
 

Emanuele Quero Turillo (Jaén, 15542 settembre 1605) è stato un vescovo cattolico spagnolo.

BiografiaModifica

Nato a Jaén, sede dell'omonima diocesi in Spagna, si laureò in utroque iure.[1]

Presentato dal re Filippo II nella sua qualità di re di Sicilia,[1] il 18 dicembre 1596 papa Clemente VIII lo nominò vescovo di Cefalù; ricevette l'ordinazione episcopale a Roma il 30 maggio 1597 dal cardinale Giulio Antonio Santori.

Nel 1602 celebrò il sinodo diocesano.

Morì il 2 settembre 1605; fu sepolto nella cattedrale di Cefalù.[1]

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Giuseppe Misuraca (a cura di), Serie dei vescovi di Cefalù con dati cronologici e cenni biografici, Roma, Tipografia Italo-orientale «S. Nilo», 1960, pp. 45-46.

Collegamenti esterniModifica