Empire Burlesque

album di Bob Dylan del 1985
Empire Burlesque
ArtistaBob Dylan
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 giugno 1985
Durata46:24
Dischi1
Tracce10
GenereRock
EtichettaCBS Records
ProduttoreBob Dylan
Registrazionefebbraio-marzo 1985
Noten. 33 Stati Uniti
n. 11 Regno Unito
Bob Dylan - cronologia
Album precedente
(1984)
Album successivo
(1985)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4.5/5 stelle[1]
Christgau's Record Guide B+[2]
Entertainment Weekly C+[3]
Rolling Stone (favorevole)[4]
MusicHound Rock 2/5[5]
The Rolling Stone Album Guide 2/5 stelle[6]

Empire Burlesque è il ventitreesimo album in studio del cantautore Bob Dylan, pubblicato dalla Columbia Records nel giugno 1985.

Le tecniche di produzione utilizzate per Empire Burlesque sono tipiche degli anni ottanta. Raggiunse la posizione numero 33 negli Stati uniti e la numero 11 nel Regno Unito.

TracceModifica

Tutte le canzoni sono di Bob Dylan.

  1. Tight Connection to My Heart (Has Anybody Seen My Love) – 5:19
  2. Seeing the Real You at Last – 4:18
  3. I'll Remember You – 4:12
  4. Clean Cut Kid – 4:14
  5. Never Gonna Be the Same Again – 3:06
  6. Trust Yourself – 3:26
  7. Emotionally Yours – 4:36
  8. When the Night Comes Falling from the Sky – 7:18
  9. Something's Burning, Baby – 4:51
  10. Dark Eyes – 5:04

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Empire Burlesque, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ Robert Christgau, Robert Christgau: CG: Artist 169, in robertchristgau.com. URL consultato il 10 settembre 2011.
  3. ^ Recensione di Entertainment Weekly
  4. ^ Kurt Loder, Bob Dylan: Empire Burlesque : Music Reviews : Rolling Stone, in web.archive.org, 4 luglio 1985. URL consultato il 10 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2007).
  5. ^ Gary Graff e Daniel (eds) Durchholz, MusicHound Rock: The Essential Album Guide, 2nd, Farmington Hills, MI, Visible Ink Press, 1999, p. 371, ISBN 1-57859-061-2.
  6. ^ Nathan Brackett e Christian (eds) with Hoard, The New Rolling Stone Album Guide, New York, NY, Fireside, 2004, p. 262, ISBN 0-7432-0169-8. URL consultato il 22 agosto 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica