Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Enidae
Ena montana.jpg
Un esemplare di Ena montana
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Gastropoda
Sottoclasse Orthogastropoda
Superordine Heterobranchia
Ordine Pulmonata
Superfamiglia Enoidea
Famiglia Enidae
B.B.Woodward, 1903
Sottofamiglie

Le Enidi (Enidae B.B.Woodward, 1903) sono una famiglia di molluschi gasteropodi polmonati.

DescrizioneModifica

Sono caratterizzati dalla presenza di una conchiglia piuttosto piccola e destrorsa.[1]

In questa famiglia, il nomero di cromosomi aploidi è attestato tra i 21 ed i 25.[2]

TassonomiaModifica

Le seguenti sottofamiglie di Enidi si basano sull'opera di catalogazione dello studioso Schileyko (1998)[3] e sono ancora oggi in uso presso i malacologi russi:[4]

  • sottofamiglia Pseudonapaeinae
  • sottofamiglia Chondrulopsininae
  • sottofamiglia Merdigerinae
  • sottofamiglia Buliminusinae
  • sottofamiglia Andronakiinae
  • sottofamiglia Retowskiinae
  • sottofamiglia Eninae - tra cui Chondrula
  • sottofamiglia Multidentulini

Le seguenti due sottofamiglie sono state riconosciute nella tassonomia dei gasteropodi attuata da Bouchet & Rocroi (2005):

  • sottofamiglia Eninae B. B. Woodward, 1903 (1880)
    • tribù Enini B. B. Woodward, 1903 (1880) - sinonimi: Napaeinae A. J. Wagner, 1928; Jaminiinae Thiele, 1931; Pseudonapaeinae Schileyko, 1978; Retowskiinae Schileyko, 1978; Andronakiinae Schileyko, 1998
    • tribù Chondrulini Wenz, 1923
    • tribù Multidentulini Schileyko, 1978 - sinonimi: Chondrulopsininae Schileyko, 1978; Merdigerinae Schileyko, 1984; Euchondrinae Schileyko, 1998
  • sottofamiglia Buliminusinae Kobelt, 1880 - sinonimi Buliminidae Pfeiffer, 1879

Stando a tale classificazione la famiglia include i seguenti generi:

NoteModifica

  1. ^ Vocabolario Treccani, su treccani.it.
  2. ^ Barker G. M.: Gastropods on Land: Phylogeny, Diversity and Adaptive Morphology. in Barker G. M. (ed.): The biology of terrestrial molluscs. CABI Publishing, Oxon, UK, 2001, ISBN 0-85199-318-4. 1-146, p. cit. : 139 e 142.
  3. ^ Schileyko A. A. (1998). Treatise on Recent terrestrial pulmonate molluscs. Part 2. Gastrocoptidea, Hypselostomatidae, Vertiginidae, Truncatellinidae, Pachynodidae, Enidae, Sagdidae. Ruthenica Supplement 2(2): 129-261.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai Kantor Yu I., Vinarski M. V., Schileyko A. A. & Sysoev A. V.(published online on December 22, 2009). "Catalogue of the continental mollusks of Russia and adjacent territories". Version 2.3.
  5. ^ Barna Páll-Gergely, Revision of the Turkish Ramusculus Taxa with description of Ayna gen. nov. (Gastropoda: Pulmonata: Enidae), vol. 40, nº 1, 2009, pp. 73–77.
  6. ^ Schileyko A. A. (2007). "On the genus Mastoides Westerlund, 1896 (Pulmonata, Enidae)". Ruthenica 17(1-2): 85-87. abstract.
  7. ^ Hausdorf H. (1999) "A new genus of the Buliminidae from Turkey (Gastropoda: S tylommatophora)" Journal of Natural History 33: 149-154. PDF Archiviato il 2 novembre 2006 in Internet Archive.
  8. ^ a b Altaba C. R. (2007). "A new genus and species of Enidae (Gastopoda (sic!): Pulmonata) from the Quaternary of the Balearic Islands (Western Mediterranean)". Zootaxa 1595: 43-52. first page only.

BibliografiaModifica

  • A. Reitano, F. Liberto, I. Sparacio, Nuovi dati sui molluschi terrestri e dulciacquicoli siciliani. (Gastropoda Prosobranchia: Neotaenioglossa; Pulmonata: Basommatophora, Stylommatophora) in Naturalista siciliano, S.IV, XXXI (3-4), 2007, pp. 311-330

Collegamenti esterniModifica