Epatomegalia

ingrossamento del fegato
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Epatomegalia
Se000.jpg
Epatomegalia visibile alla TC
Specialitàepatologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM789.1
ICD-10R16.0
MeSHD006529
MedlinePlus003275

L'epatomegalia è un aumento del volume del fegato.[1] È un sintomo aspecifico, e le cause possono essere molto varie: infettive, neoplastiche, tossiche, o metaboliche.[2] Spesso, l'epatomegalia si presenta come una massa addominale. A seconda della causa, potrebbe talvolta essere associata ad ittero.[3]

La concomitante presenza di dolore all'ipocondrio destro, ovvero al di sotto dell'arcata costale, suggerisce l'insorgenza acuta dell'epatomegalia come in caso di ostruzione vascolare al deflusso venoso dal fegato o in caso di insufficienza cardiaca; più spesso il riscontro di epatomegalia non si associa ad alcuna sintomatologia dolorosa né necessita di alcun trattamento.[4]

NoteModifica

  1. ^ GK. Michalopoulos, Principles of liver regeneration and growth homeostasis., in Compr Physiol, vol. 3, n. 1, gennaio 2013, pp. 485-513, DOI:10.1002/cphy.c120014, PMID 23720294.
  2. ^ (EN) Hepatomegaly, MedLinePlus. URL consultato il 23 giugno 2013.
  3. ^ PT. Clayton, Diagnosis of inherited disorders of liver metabolism., in J Inherit Metab Dis, vol. 26, n. 2-3, 2003, pp. 135-46, PMID 12889656.
  4. ^ B. van Hoek, Non-alcoholic fatty liver disease: a brief review., in Scand J Gastroenterol Suppl, n. 241, 2004, pp. 56-9, PMID 15696851.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 42004
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina