Apri il menu principale

Episodi di Luke Cage (seconda stagione)

lista di episodi della seconda stagione

1leftarrow blue.svgVoce principale: Luke Cage (serie televisiva).

La seconda e ultima[1] stagione della serie televisiva Luke Cage, composta da 13 episodi, è stata interamente pubblicata dal servizio on demand Netflix simultaneamente il 22 giugno 2018 in tutti i territori in cui Netflix è disponibile.[2][3]

Tutti gli episodi prendono il nome da canzoni di Pete Rock & CL Smooth.[4]

n. Titolo Titolo italiano Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
1 Soul Brother #1 Soul Brother #1 22 giugno 2018 22 giugno 2018
2 Straighten It Out Straighten It Out
3 Wig Out Wig Out
4 I Get Physical I Get Physical
5 All Souled Out All Souled Out
6 The Basement The Basement
7 On and On On and On
8 If It Ain't Rough, it Ain't Right If It Ain't Rough, it Ain't Right
9 For Pete's Sake For Pete's Sake
10 The Main Ingredient The Main Ingredient
11 The Creator The Creator
12 Can't Front On Me Can't Front On Me
13 They Reminisce Over You They Reminisce Over You

Soul Brother #1Modifica

TramaModifica

Luke Cage è impegnato nello sgominare una banda che produce eroina col suo nome impresso sopra prodotta da un certo "El Tercero", cercando di ripulire Harlem, di cui è l'adorato e temuto eroe. Intanto, a causa di problemi di soldi, il suo amico Bobby Fish cerca di convincerlo ad accettare uno sponsor per salvare il locale di Pop, che nel frattempo è anche diventato un negozio di gadget su di lui, gestito da D.W. Griffith. Nel cercare di sgominare il crimine si fa sempre aiutare da Misty che, nonostante la menomazione al braccio, non ha accettato la pensione e continua ad aiutare e a fare terapie con Claire, che ormai convive con Luke. Con grande sorpresa e disappunto Cage incontra anche il padre, che mal sopporta perché quando era detenuto non lo è mai andato a trovare, credendolo colpevole. Mariah Dillard, insieme a Shades che è diventato suo socio e amante, cerca di ripulire i soldi abbandonando il crimine e investendoli, con l'aiuto di Raymond "Piranha" Jones, un uomo d'affari senza scrupoli. Per questo grande affare però ha bisogno di soldi, che intende fare vendendo le sue armi al miglior offerente tra Arturo "El Rey" Gomez III, detto "El Tercero", un dominicano che usa come copertura un negozio di vendita di mobili scontati che usa per contrabbandare eroina, che vuole usarle per proteggersi e fare da barriera contro le altre bande di Washington Heights e che cerca la pace, Nigel Garrison, un giamaicano capo dei "The Rock" che vuole usarle per sgominare le bande rivali, e Dontrell "Cockroach" Hamilton, che gestisce un casinò segreto e libero perché era stato arrestato da Scarfe, l'ex collega corrotto e ora deceduto di Misty, che invece vuole dominare Harlem con Mariah e dare il potere nel quartiere ai "veri" neri. La loro riunione al club viene interrotta però da Luke, che se ne va quando Mariah gli mostra che tra i clienti c'è Claire. Il giorno successivo, grazie ad una falsa soffiata che gli parla di un carico di droga, Luke si reca al fiume dove però viene attaccato con le armi della Dillard da Arturo Gomez, che però non riesce nemmeno a ferirlo nonostante usi i proiettili chitauriani che lo avevano quasi ucciso qualche tempo prima. Cage allora, sconfitto facilmente l'avversario mentre viene filmato da Griffith, che grazie all'app dell'eroe di Harlem che lo traccia, sa sempre dove si trova, porta Arturo dalla polizia per farlo arrestare, per la gioa di Misty e il disappunto del nuovo Capitano Tom Ridenhour che mal digerisce i giustizieri che agiscono senza regole. Intanto John "Bushmaster" McIver, un giamaicano che vuole prendere il potere su Harlem, si reca da Nigel Garrison, che subito uccide e ne prende il posto, dopo aver respinto i proiettili sparati dai suoi uomini come farebbe Cage, che nel frattempo va da Mariah a cui mostra uno dei suoi proiettili che non gli fanno più nulla e minacciando di ucciderla se prova ad usare di nuovo Claire contro di lui.

Straighten It OutModifica

TramaModifica

Luke, che ha accettato una sponsorizzazione per guadagnare un po' di soldi per salvare il locale di Pop, riceve nella barberia la visita del padre che cerca di riallacciare i rapporti con lui, che però non vuole, nonostante Claire cerchi di convincerlo a fare il contrario. Intanto, per fermare la vendita delle armi, Cage cerca Cockroach, a cui distrugge il casinò e successivamente riduce in fin di vita quando lo sorprende a casa intento a picchiare la compagna ed il figlio. Nel frattempo Arturo "El Rey" Gomez viene rilasciato e, una volta tornato nel suo negozio, riceve la visita di Shades per completare la vendita, ma viene ucciso da quest'ultimo quando offende Mariah, che, per meri scopi elettorali, sta cercando di riallacciare i rapporti con la figlia Tilda, che gestisce un negozio di erbe medicinali da cui si è servito anche Bushmaster, che le usa per potenziarsi e diventare resistente ai proiettili come Luke.

NoteModifica

  1. ^ https://multiplayer.it/notizie/marvel-netflix-cancellano-luke-cage-terza-stagione.html
  2. ^ (IT) Paolo Armelli, Netflix, tutte le novità in arrivo a giugno, wired.it, 24 maggio 2018. URL consultato il 16 giugno 2018.
  3. ^ https://www.netflix.com/it/title/80002537
  4. ^ (EN) Bianca Gracie, Luke Cage Season 2 Episodes Are Named After Pete Rock & CL Smooth Songs, su Complex.com, 8 marzo 2018. URL consultato il 16 giugno 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione