Equus simplicidens

Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cavallo di Hagerman
Equus simplicidens UMNH.jpg
Equus simplicidens
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Perissodactyla
Famiglia Equidae
Genere E.simplicidens
specie e sottospecie
  • Equus simplicidens

Il cavallo di Hagerman (Equus simplicidens), noto anche come zebra America, è un genere estinto di cavallo vissuto in Nord America, dal Pliocene al Pleistocene. È uno dei più antichi cavalli che vi sia mai stato scoperto.

ClassificazioneModifica

Conosciuto negli anni 30 col nome scientifico di Plesippus shoshonensis, questo cavallo estinto venne poi rinominato col nome scientifico di Equus simplicidens, per via di un ritrovamento fossile di un esemplare rinvenuto in Texas. Da tale ritrovamento gli scienziati poterono studiare a fondo l'animale.

ScopertaModifica

I resti fossili di questo antico cavallo vennero scoperti da un allevatore di bestiame, che mostrò queste ossa a paleontologi e scienziati.

A partire dagli anni 30 vennero portati alla luce cinque scheletri quasi completi. I ritrovamenti avvennero durante le ricerche per cercare di scoprire come questo branco morì in quella zona, all'epoca una grande pozza d'acqua.

Dimensioni e habitatModifica

Questo cavallo comparve in Nord America 3,5 milioni di anni fa e visse fino ad 10.000 anni fa, estinguendosi probabilmente durante l'ultima era glaciale. Dai resti fossili si può dedurre che arrivasse a circa 110-145 centimetri d'altezza alla spalla, con un peso variabile dai 110 ai 385 chili. In più, osservandone l'aspetto, è stato paragonato a molti tipi di cavalli, zebre ed asini per il suo aspetto bizzarro.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi