Ercole Gennari

pittore italiano

Ercole Gennari (Cento, 10 marzo 1597Bologna, 27 giugno 1658) è stato un pittore italiano.

Biografia modifica

 
Madonna col Bambino

Figlio del pittore Benedetto e di Giulia Bovi, fu battezzato nella collegiata di San Biagio, a Cento, il 10 marzo 1597.

Dopo i primi studi, intraprese la professione di chirurgo e, conoscendo il pittore Guercino, che era stato allievo di suo padre, ne frequentò spesso la casa, fino a sposare la sorella Lucia nel 1628 e ad apprendere, sotto la guida del cognato, il disegno e la pittura, come il fratello maggiore Bartolomeo. Il biografo Calvi[1] gli attribuisce la Madonna col Bambino e san Felice di Cantalice - oggi alla Pinacoteca di Cento, attribuita anche al fratello Bartolomeo - e una Trinità con i santi Orsola, Francesco e Antonio, nei quali il Gennari imita lo stile maturo del Maestro.

Dopo la morte del fratello del Guercino, Paolo Antonio, principale collaboratore e amministratore dei suoi affari, andò a vivere con la moglie e i figli Benedetto e Cesare, a Bologna, in casa del Maestro il quale, senza una famiglia propria, aveva necessità che qualcuno curasse i rapporti con i clienti e amministrasse i propri beni, che egli lasciò in eredità ai giovani nipoti ai quali aveva anche insegnato a dipingere.

Ercole Gennari fu sepolto nella cappella di famiglia della chiesa bolognese di San Nicola degli Albari.

Note modifica

  1. ^ J. A. Calvi, Notizie della vita ... 1808, p. 53

Bibliografia modifica

  • J. A. Calvi, Notizie della vita e delle opere del cavaliere Gioan Francesco Barbieri detto il Guercino da Cento, Bologna 1808
  • La Scuola del Guercino, a cura di E. Negro, M. Pirondini e N. Roio, con prefazione di D. M. Stone, Modena 2004 ISBN 88-7792-095-5

Altri progetti modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN62754099 · ISNI (EN0000 0000 6688 3783 · CERL cnp01139708 · ULAN (EN500051901 · GND (DE134049403 · WorldCat Identities (ENviaf-62754099