Apri il menu principale

Eremberto di Tolosa

vescovo, monaco e santo franco
Sant'Eremberto
Poissy Collégiale Notre-Dame57595.JPG
Vetrata nella parrocchiale di Notre-Dame a Poissy
 

Vescovo e monaco

 
NascitaVII secolo
Morte674
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza14 maggio

Eremberto di Tolosa (Wocourt presso Poissy, VII secoloFontenelle, 674) è stato un vescovo e monaco cristiano franco, venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

BiografiaModifica

Dapprima monaco a Fontenelle in Neustria, fu nominato vescovo di Tolosa nel 657 da Clotario III. Si dimise nel 668 a causa di gravi problemi di salute, ritirandosi a Fontenelle. Successivamente alla sua morte anche suo fratello Camargo ed i suoi due figli seguirono le sue orme entrando nel convento di Fontenelle, dopo aver donato tutti i propri possedimenti alla Chiesa.

CultoModifica

La festa liturgica di sant'Eremberto si celebra il 14 maggio. Dal Martirologio Romano: "Nel monastero di Fontenelle nel territorio della Neustria, in Francia, sant'Eremberto, già vescovo di Tolosa, che visse seguendo la regola monastica".

Collegamenti esterniModifica