Apri il menu principale
Esercito di Liberazione Nazionale
Armèe de Libèration Nationale
ALN
Descrizione generale
Attivo1954-1962
NazioneAlgeria Algeria
ServizioFronte di Liberazione Nazionale
TipoEsercito di liberazione
RuoloLiberazione dell'Algeria dal dominio francese
Dimensione300.000 uomini
40.000 sostenitori civili
Battaglie/guerreGuerra d'Algeria
Battaglia di Algeri
Battaglia di Agounennda
Comandanti
Degni di notaAhmed Ben Bella
Simboli
Bandiera del FLN e del GPRAVariant flag of the GPRA (1958-1962).svg
"fonti nel corpo del testo"
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Esercito di Liberazione Nazionale (in arabo: جيش التحرير الوطني الجزائري‎, Jaysh al-taḥrīr al-waṭanī al-jazāʾirī, francese Armée de libération nationale), è stato il braccio armato del Fronte di Liberazione nazionale algerino durante la Guerra d'Algeria contro la Francia.

In seguito all'indipendenza dell'Algeria nel 1962, l'ALN si trasformò nelle forze armate regolari del paese, ma la sua leadership iniziò ad assumere un ruolo preminenente nelle politiche algerine, ad esempio con il colpo di Stato del 1965 del colonnello Houari Boumédiène contro Ahmed Ben Bella, e del suo successore Chadli Bendjedid (Shādhilī Ben Jedīd).

Collegamenti esterniModifica