Estado Novo (Brasile)

Brasile
Brasile – BandieraBrasile - Stemma
(dettagli)(dettagli)
Motto: Ordem e Progresso
(Ordine e Progresso)
Brazil (orthographic projection).svg
Dati amministrativi
Nome completoStati Uniti del Brasile
Nome ufficialeEstados Unidos do Brasil
Lingue parlatePortoghese
InnoHino nacional brasileiro
CapitaleRio de Janeiro
Politica
Forma di StatoStato federale
Forma di governoRepubblica presidenziale (de iure)
Dittatura autoritaria ( de facto)
Presidente
Nascita10 novembre 1937
CausaColpo di Stato di Getúlio Vargas
Fine31 gennaio 1946
CausaRitorno alla democrazia e nascita della Quarta repubblica brasiliana
Territorio e popolazione
Evoluzione storica
Preceduto daBrasile Seconda Repubblica brasiliana
Succeduto daBrasile Quarta Repubblica brasiliana
Ora parte diBrasile Brasile

L'Estado Novo, conosciuto anche come Terza Repubblica brasiliana, fu il regime politico dittatoriale instaurato da Getúlio Vargas in Brasile il 10 novembre 1937 con un colpo di Stato e durato fino al 31 gennaio 1946[1], con la nascita della cosiddetta Quarta Repubblica brasiliana ed il conseguente ritorno alla democrazia. Il regime fu caratterizzato dalla centralizzazione del potere, il nazionalismo, l'anticomunismo e l'autoritarismo, ispirandosi in parte anche al fascismo. Fa parte del periodo della storia del Brasile conosciuto come Era Vargas.

NoteModifica

  1. ^ (PT) «Legislaturas Anteriores», su senado.gov.br (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2010).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica