Apri il menu principale

Ettore Nadiani (Lione, 1905Forlì, 2005) è stato un pittore e incisore italiano molto noto anche come caricaturista.

Indice

BiografiaModifica

Nasce a Lione da genitori forlivesi, emigrati per lavoro. A due anni rientra a Forlì, dove si svolge la sua formazione artistica.

Entrato nella Cooperativa falegnami si segnala come intagliatore ebanista.

Lavora anche come disegnatore di mobili.

Si dedica alla produzione di ritratti.

Nel 1931, comincia quell'attività di caricaturista che lo porta a collaborare con vari periodici o giornali, come ad esempio Il Popolo di Romagna, Il Calcio Illustrato, Il Mattino Illustrato, Marc'Aurelio, Il Pensiero Romagnolo, Il Resto del Carlino, Stadio, La Piê. Per quest'ultima rivista disegna copertine, 55 in tutto, fino al 2003.

Nel 1938, illustra L'imperatore dei maghi. Favola in tre atti di Icilio Missiroli, con musica di Ottone Furlani.

Nel 1940, vince il primo premio al Concorso nazionale di caricatura di Trieste.

Per la casa editrice Ballerini e Fratini di Firenze disegna varie serie di cartoncini a partire dal 1942-1943: I nostri soldati, Buon anno, ecc.

Tra i più interessanti incisori della seconda metà del XX secolo, produce numerose xilografie.

Si segnala anche la sua produzione di locandine e manifesti.

Tra i suoi dipinti ad olio, sono molto significativi gli scorci della città di Forlì.

Mostre personaliModifica

NoteModifica


BibliografiaModifica

  • Ettore Nadiani, Nadiani, Forlì 1976.
  • Ettore Nadiani, Eria 'd Rumagna. Cinquanta xilografie originali, Forlì 1977.
  • Vittorio Mezzomonaco - Elio Santarelli, Una matita. Ettore Nadiani, Forlì 1986.
  • Sergio Tombari - Elio Santarelli - Gastone Gattelli, Una sintesi. Ettore Nadiani, Forlì 1997.

Nessi esterniModifica