Ex ordinanza

La ex ordinanza è una specialità del tiro a segno nata nel 2006 in cui si utilizzano armi a retrocarica che siano state adottate dalle forze armate di almeno un paese fino al 1955. Le armi devono essere fedeli alla versione militare. Dal 2009 esistono tre distinte specialità: miremetalliche, sniper e semiautomatiche. Oltre al campionato individuale, le sezioni del tiro a segno nazionale possono iscrivere una o più squadre per specialità al campionato a squadre. Si sta valutano la nascita di un campionato riservato alle armi corte.

Le munizioni adottate possono essere ricaricate.

Modalità di tiroModifica

  • Distanza: 100 m e 300 m (dal 2010)
  • Colpi: 16, di cui si considerano i migliori 15
  • Scatto: non inferiore a 1,500 g
  • Tempo: 20'

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport